Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Grosseto, inaugurato il fast food "Burger King"

Domani grande festa con Cristina D'Avena

Condividi su:

GROSSETO - iracolo compiuto. Uno spazio desueto di circa 550 mq è stato trasformato nella casa degli Hamburger per antonomasia, la rinomata e internazionale Home of the wopper®, alias Burger King®. Il locale di Via Aurelia Nord 91/93, il dodicesimo del franchisee toscano Arranger Consulting, è una ventata di novità non solo per essere il primo punto vendita del brand americano a sbarcare in città ma anche per quel bagaglio di offerte occupazionali, di carriera e intrattenimento che si porta dietro.

Dalle selezioni in piazza Duomo dello scorso Gennaio sono spuntati i nomi di trenta ragazzi, giovani selezionati sulla base di requisiti come entusiasmo, gioco di squadra, determinazione. L'esperienza è quindi tutta da costruire per questa crew grossetana fresca di nomina cui è affidata da oggi, sotto la direzione di quattro manager in turn-over, il timone del locale.

Lo sviluppo della catena da parte del Gruppo fiorentino si realizza anche all'insegna di un nuovo modo di pensare la sosta fast, che oggi invita ad una dimensione più familiare in cui ciascuno possa abitare lo spazio smorzata la rapidità di consumo tipica della ristorazione veloce. L'Hamburger Restaurant che si materializza per mano dello Studio di Architettura NWEngineering di Milano prima e della ARRDUE Service Costruzioni poi, è una porta di accesso al gusto e alla qualità sotto ogni punto di vista; per di più unica nel suo genere.

Con il punto vendita di Via Aurelia, angolo Via del Sabotino, si apre infatti un ventaglio di possibilità, alcune mai sperimentate prima: Fatto per te, free refill servizio al tavolo. La strada verso la personalizzazione del servizio è appena iniziata: il panino (Fatto per Te) è preparato sul momento secondo le indicazioni del cliente; la bibita può essere "ricaricata" quante volte lo si desidera (Free Refill); l'ordinazione è recapitata al tavolo se si opta per la comodità e il giusto relax (Servizio al Tavolo).

Un universo a misura di grandi e piccini che offre ogni tipo di comfort e attrattiva: nella sala di 250 mq vi sono 120 posti a sedere e 28 per l'area feste; e poi la Playking interattiva, il cinema 8D con i suoi short movie della durata massima di 8 minuti dagli stupefacenti effetti speciali, spazi convertibili in veri e propri luoghi del divertimento, reale plusvalore della proposta Arranger Consulting. Sono molti i punti di forza di questo franchisee che in meno di tre anni ha sviluppato il brand sull'intero territorio regionale, e si riflettono soprattutto nell'imponente opera di recupero strutturale – interna ed esterna – per cui rivivono il piazzale pedonalizzato di 300 mq con l'inserimento di un Dehor e l'antistante area di 1350 mq per i posti auto (50), ivi compreso la vettura elettrica. Un investimento di oltre 1 milione e 600 mila Euro che si ripete per ogni apertura prevista dal rapido e crescente piano di espansione e per il quale altri punti BK sorgeranno a varie latitudini toscane.

Fondamentale per questa, come per le altre sedi, la connessione con il territorio e le sue rappresentanze. Salutano quindi l'arrivo del colosso americano, un partner più che un competitor nella rete delle offerte ristorative della città di Grosseto, Il Comune, la Camera di Commercio ed altri enti sia pubblici che privati. Oltre al taglio del nastro, affidato al Vice Sindaco Paolo Borghi, è prevista anche la nota e partecipata giornata inaugurale.

Sarà una madrina speciale a tenere a battesimo, domani 14 marzo, il nuovissimo locale Drive Burger King®, tempio soprattutto per i piccolissimi: Cristina D'Avena è l'ospite d'onore che dalle 15,30 intratterrà i giovani fans - e non solo - con le più belle Hit del suo repertorio. Poi saranno autografi e fotografie per tutti.

Condividi su:

Seguici su Facebook