Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il consiglio comunale di Grosseto è fissato per venerdì 20 marzo

I lavori avranno inizio alle 9 e si potranno seguire anche on line

Condividi su:

GROSSETO - Il consiglio comunale di Grosseto si riunirà venerdì 20 marzo, nella sala consiliare del Municipio, in piazza Duomo 1. La seduta, fissata per le 9, si potrà seguire anche on line in diretta streaming dal sito internet dell'Ente; il link è nella home page, nella sezione Novità.

Questo l'ordine del giorno degli argomenti in discussione:
- Avvio procedimento di acquisizione impianti di illuminazione pubblica esistenti nel territorio comunale di proprietà Enelsole, ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 9 del D.P.R. 4 ottobre 1986, n. 902;
- Regolamento urbanistico del Comune di Grosseto - Aggiornamento patrimonio edilizio esistente privo di scheda e modifica classificazione edifici attribuita dal R.U. con D.C.C. n. 48/2013;
- Mozione per l'istituzione di un assessorato alla Sicurezza, presentata dai consiglieri Agresti (FI), Pacella, Megale e Ulmi (Lista Lolini), Angelini (Fratelli d'Italia), Cerboni (NCD) e Colomba (gruppo misto Buongoverno Socialdemocrazia);
- Mozione per istituzione dell'associazione dei volontari civici per la sicurezza del territorio e l'incolumità pubblica, presentata dal Gruppo consiliare Fratelli d'Italia;
- Proposta di deliberazione "Approvazione del Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani", presentata dal consigliere Gori;
- Proposta di deliberazione "Revoca delibera di indirizzo n. 21 del 20 marzo 2013", presentata dal consigliere Gori (Movimento 5 Stelle);
- Proposta di deliberazione "Riqualificazione funzionale e miglioramento dell'accessibilità del parco urbano delle Mura Medicee", presentata dal consigliere Gori (Movimento 5 Stelle);
- Mozione per l'implementazione di sistemi partecipativi per la gestione del decoro urbano, presentata dal consigliere Gori (Movimento 5 Stelle);
- Ordine del giorno relativo alla apertura di un tavolo di concertazione con le Amministrazioni locali per scongiurare la chiusura degli uffici postali, presentato dai consiglieri Laurenti (Pd), Rosini (Pd) e Giorgi (Riformisti per Grosseto).

Condividi su:

Seguici su Facebook