Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Nasce l'Associazione “Tutto possibile”: In sala consiliare presentata l'attività della nuova onlus accanto ai disabili

All'iniziativa tanti esponenti della società civile insieme al sindaco Bonifazi e agli assessori Goretti e Ceccarelli

Condividi su:

GROSSETO - E' nata l'Associazione “Tutto possibile Onlus”, presentata oggi dal Presidente Massimo Lattanzi nella sala consiliare del Comune di Grosseto, alla presenza del sindaco Emilio Bonifazi,e degli assessori alle Politiche sociali, Antonella Goretti e al Turismo Luca Ceccarelli. Intervenuti anche molti altri ospiti, tra cui Massimiliano Frascino, Presidente della “Fondazione Il Sole”, Loriana Landi, Presidente dell'Associazione “La Farfalla”, Sergio Stefanelli, Presidente della Uisp, Giovanna Casolaro per il “Teatro Tv”, Walter Bruno della Compagnia teatrale “Chi è di scena”, Matteo Marchi, Direttore sportivo della “Grosseto Cycling Team”, l'Avvocato Pierfrancesco Angelini e i rappresentanti di altre realtà. Presente anche come testimonial, l'attore Massimo Reale.

Prima della relazione introduttiva del Presidente Lattanzi, il Sindaco Bonifazi ha voluto sottolineare: “(...) l'importanza che l'arrichimento del tessuto civile cittadino ha per la crescita di una comunità, soprattutto considerando l'impegno particolarmente meritorio di questa onlus nel campo del sociale. Esistono impegni – ha proseguito Bonifazi - capaci di creare opportunità per i tanti cittadini che hanno voglia di dare disinteressatamente una mano al miglioramento della qualità della vita di tutti e per favorire l'inserimento delle persone che ne hanno più bisogno”.
Secondo il Presidente Lattanzi: “(...) dobbiamo ricordare sempre che la disabilità non è una malattia, bensì un rapporto sociale tra le caratteristiche delle persone e l'ambiente. Ecco perché parliamo di inclusione e pari opportunità, concetti che vanno ben oltre la semplice per qunto importante erogazione di servizi. E' - ha proseguito Lattanzi - la ricerca del benessere comune proponendo esperienze partecipative. E' – ha concluso - il motivo della nascita di Tutto Possibile Onlus, che si pone come collante tra le varie realtà del volontariato”.

La nuova onlus, che ha sede in via Estonia, 22 ha finalità esclusivamente di natura volontaria e solidaristica a favore di soggetti para e tetraplegici, portatori di handicap e di tutte le altre disabilità. Obiettivi quelli di un sostegno psicologico e materiale (anche assistenza legale), puntando all'inserimento sociale, all'individuazione delle possibilità riabilitative, sensibilizzando l'opinione pubblica e stimolando le istituzioni all'approvazione di norme che favoriscano maggiori opportunità alle categorie più disagiate, contribuendo alla rimozione delle varie forme di ostacoli e barriere che una persona in difficoltà può trovare sul proprio percorso. L'incontro
di oggi è servito anche a presentare una prima programmazione di iniziative a cura della neonata associazione.

Condividi su:

Seguici su Facebook