Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Grosseto: Annalisa Minetti riempie la Sala Eden con musica, sorrisi e solidarietà

Un grande successo per il concerto dell'artista vincitrice di Sanremo '98

Condividi su:

GROSSETO - Si è tenuto ieri alla Sala Eden lo strepitoso concerto per beneficienza della cantate Annalisa Minetti, inserito nel programma del Lions Day che ieri ha animato il centro storico di Grosseto con tante iniziative dedicate ai problemi della vista.

Il concerto, inserito nella rassegna musicale al Savoia Cavalleria “la voce di ogni strumento”, ha riscontrato il favore del grande pubblico, che ha visto una Sala Eden piena di gente, accorsa per dare il proprio contributo ad AISM e ad AVIS e per godersi uno spettacolo coinvolgente e divertente. 
Un’Annalisa Minetti autoironica e simpatica ha accolto il pubblico con un incontro, presentato da Carlo Sestini, nel quale la cantante ha raccontato la sua vita senza filtri: dal momento in cui le hanno diagnosticato la malattia che l’avrebbe resa cieca, alla partecipazione al concorso di Miss Italia, dalla vittoria al Festival di San Remo nel 1998, al suo impegno nella nazionale paralimpica italiana, dimostrandosi una donna con una forza e una positività straordinaria. All’incontro hanno partecipato anche gli istruttori della scuola Lions di Limbiate (MI) che stanno addestrando un cane guida che, appena pronto, Annalisa donerà ad una non-vedente.
In rappresentanza del Comune di Grosseto ha partecipato Luca Ceccarelli, che, rinnovando l’impegno dell’amministrazione a sostenere questo tipo di eventi di beneficienza, ha spiegato che la manifestazione di ieri è inserita nei tanti eventi organizzati e patrocinati dal Comune di Grosseto in onore della tappa del Giro d’Italia che partirà dalla nostra città il 15 maggio. Sul palco, si sono alternati anche il Comandante del Reggimento Savoia Cavalleria Enrico Barduani e i rappresentanti del Lions di Grosseto.
Durante il concerto Annalisa ha proposto in versione acustica tanti famosi successi della canzone italiana come questo piccolo grande amore, via, caruso, almeno tu nell’universo e ha cantato il suo brano più conosciuto senza te o con te accompagnata dagli studenti del 3° anno del Liceo Musicale del Polo Bianciardi di Grosseto. La cantante, insieme alla Prof.ssa Gloria Mazzi, organizzatrice della manifestazione, ha coinvolto alcuni ragazzi disabili presenti in sala per presentare gli studenti del Liceo in stile “San Remo” e facendo sorridere il pubblico.
Annalisa ha terminato il concerto con il suo ultimo singolo Io Rinasco e ha lasciato il palco ai ragazzi di Skeep, che, grazie al sodalizio musicale con la Corale San Vincenzo, hanno allietato il pubblico cantando due brani.

Gli eventi musicali dedicati alla beneficenza non finiscono qui, la rassegna musicale del Savoia Cavalleria, “La voce di ogni strumento”, prosegue infatti con questi appuntamenti:

7 Maggio ore 20.30: Musica da Ripostiglio alla Sala Eden

30 maggio ore 21.15: Orchestra Cavalieri al Duomo.

Info e prenotazioni: EventiGo 345-1672770

Condividi su:

Seguici su Facebook