Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Hockey Castiglione: il Maremma Promotion si impone in trasferta

La truppa maremmana non si ferma ad Eboli

Condividi su:

EBOLI (SALERNO) - Netta vittoria per il Maremma Promotion nella penultima giornata del campionato di serie A2: a Eboli il Castiglione cambia marcia nella ripresa, e stende il Cresh per 7-3. Tre punti che non cambiano di fatto la storia della stagione per i maremmani: l’Hrc Monza espugnando Viareggio, mantiene 4 lunghezze di vantaggio, e con una giornata d’anticipo vola direttamente in serie A1 da prima della classe. I biancocelesti sono così secondi, e sono stati gli unici capaci di battere due volte i lombardi (le sole sconfitte e punti persi dai brianzoli in campionato), e dovranno così affrontare i play off, e nel primo turno la sfida sarà contro l’Uvp Modena. A Eboli, come annunciato, Achilli decide di far ruotare la squadra, concedendo minuti e opportunità a chi negli ultimi tempi aveva giocato meno. In porta inizia Alessio Fedi, che si opporrà bene agli attacchi campani, che specialmente nei primi 25’ mettono sotto pressione la difesa maremmana. Proprio Fedi neutralizza a più riprese i contropiedi di Esposito e compagni, con Naldi che sblocca lo score al 14’ infilando Marrazzo per il vantaggio ospite. La partita rimane godevole, anche se in ballo c’è solo l’onore. Il Cresh Eboli, ormai salvo, non ha infatti più nulla da chiedere alla stagione, con la sola voglia di congedarsi dal pala Dirceu e dai propri tifosi nel migliore dei modi. E nella seconda parte della frazione ci pensa Marzella a bussare due volte, capovolgendo il risultato sul 2-1 e mandando le squadre al riposo con l’Eboli in vantaggio. Nella ripresa, come già capitato una settimana fa con lo Scandiano, il Castiglione cambia decisamente volto e innesta le marce alte. Dal Zotto sostituisce Fedi (ottima la prova) tra i pali, e Achilli alla prima azione ristabilisce la parità. Salvadori è implacabile dalla linea del tiro libero e dopo poco più di due giri d’orologio è ora il Maremma Promotion a comandare di nuovo sul 3-2. La reazione locale porta al momentaneo pari, 3-3, di Sinisi, tutto nei primi 4’. E’ in pratica però l’ultimo sussulto dell’Eboli. Il Castiglione da questo momento prende in mano decisamente le redini dell’incontro e incomincia a tambureggiare l’area rossoblù. Naldi fa doppietta per il 4-3. Poi ci pensa ancora Salvadori (12° gol stagionale) a trovare lo spiraglio giusto per il 5-3. Negli ultimi 10’ Achilli da l’accelerata definitiva al risultato: doppietta (e in campionato sono 24 gol) in 6’ per un 7-3 che non ammette repliche. «Abbiamo dimostrato di crederci fino alla fine – ha sottolineato lo stesso Achilli nel dopo gara. Onore al Monza per il campionato che ha fatto, ma adesso dobbiamo concentrarci sulle prossime partite. A questo punto non c’è niente di scontato, conterà la determinazione e la voglia». Sabato prossimo, in anticipo alle 18,30 al Casa Mora la chiusura della regular season contro il Roller Bassano. Poi sarà tempo delle semifinali dei play off al meglio di due vittorie su tre incontri.

 

ARBITRO: Mauro Giangregorio di Giovinazzo.

RETI: p.t. (2-1) 14’46 Naldi (C), 15’12 e 19’06 Marzella (E); s.t.  0’42’’ Achilli (C), 2’50 p.p. Salvadori (C), 3’51 Sinisi (E), 14’25 Naldi (C), 15’52 Salvadori (C), 16’45 e 22’35 Achilli (C).

NOTE: spettatori 150 circa, espulsioni temporanee per Esposito, Marzella, Achilli. La classifica di serie A1 a una giornata dalla fine. Hrc Monza 51, Castiglione 47, Thiene 39, Sandrigo 35, Uvp Modena 32, Montecchio Precalcino 26, Scandiano 18, Roller Bassano 16, As Viareggio 15, Cresh Eboli 14, Amatori Vercelli 7.

Condividi su:

Seguici su Facebook