Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

“Nefrologia a Grosseto: focus sulla dialisi extracorporea”, ecco il convegno

Evento organizzato dalla Asl 9, l’ 8 ed il 9 maggio, all'Hotel Airone a Grosseto

Condividi su:

GROSSETO - E' in programma venerdì 8 e sabato 9 maggio, all'Hotel Airone, a Grosseto, un convegno dal titolo “Nefrologia a Grosseto: focus sulla dialisi extracorporea”, organizzato dalla Nefrologia e Dialisi della Asl 9.
“La Nefrologia, che studia le malattie renali, è una realtà in crescita – spiega il direttore dell'Unità operativa complessa, dottor Paolo Conti - e la maggior parte delle attività vengono svolte all’ospedale Misericordia, dove oltre all’attività di ricovero per i pazienti acuti, alla dialisi extracorporea e all'addestramento per quella peritoneale, è in funzione anche l'ambulatorio ecografico nefrologico, l’ambulatorio di ecocolordoppler renale, quello per i trapiantati e per tutte le patologie correlate ai problemi nefrologici; svolgiamo poi attività come ambulatorio generale nefrologico a Massa Marittima, cui si aggiunge quello distaccato di Follonica, ed abbiamo attività ambulatoriale a Casteldelpiano e ad Orbetello; ma la nostra attività lavorativa quantitativamente più rilevante è quella di emodialisi, svolta in tutti i cinque ospedali del territorio, in modo da limitare al minimo i disagi e gli spostamenti per i pazienti dializzati.”

La dialisi è quindi effettuata in tutti i cinque ospedali e pertanto grande spazio della Nefrologia è dedicato alla dialisi extracorporea. Per questo motivo il tema affrontato nel convegno è proprio incentrato su questo argomento. L’emodialisi è un grande capitolo della nefrologia. Ragione per cui il nefrologo è particolarmente impegnato in questo settore, strettamente legato alla salute e alla qualità della vita dei pazienti.

Nella Asl di Grosseto, nel 2014, sono state effettuate oltre 20 mila emodialisi, sono stati assistiti 160 pazienti cronici in emodialisi, a cui si devono aggiungere tutti quei pazienti trattati acutamente con la dialisi. “Infatti, la dialisi extracorporea non trova più solo applicazione nel malato nefropatico cronico, ma anche nell’acuto ed inoltre la dialisi ha sviluppato altri settori di applicabilità, come nello scompenso cardiaco severo ed anche in alcune malattie metaboliche e neurologiche. Per questo motivo il convegno, incentrato sulla dialisi extracorporea, affronterà  tutti questi temi”, spiega Conti.
I lavori del convegno si apriranno venerdì 8 maggio, alle 13,30, con il saluto delle autorità e del presidente della Società Italiana di Nefrologia, dottor Antonio Santoro. L'introduzione è affidata al direttore della Nefrologia e Dialisi della Asl 9, Paolo Conti.
La chiusura del convegno è prevista per sabato 9 maggio alle 14.

Condividi su:

Seguici su Facebook