Carabiniere scomparso, ripartono le ricerche a Follonica

Mercoledì si terrà un nuovo incontro per organizzare le ricerche

| Categoria: Attualità
STAMPA

FOLLONICA - Mercoledì 20 maggio alle ore 18 in sala consiliare del comune di Follonica si terrà l’ incontro a favore di nuove ricerche per Antonio Proia, il carabiniere scomparso nelle macchie di Follonica il 3 novembre 2013. La famiglia e il comitato Proia hanno scritto un comunicato in cui si legge: “Grazie al coinvolgimento e al fattivo interessamento dell’associazione Penelope Toscana nella persona del suo presidente Nicodemo Gentile,  è stato possibile ottenere un incontro con il prefetto, al quale ha  partecipato anche Sindaco Andrea Benini. Un incontro importante che ha permesso di organizzare due nuove  due nuove giornate di ricerca.

Ancora una volta tutti insieme tra istituzioni e volontariato si potrà continuare a ricercare l’appuntato follonichese in congedo, per dare una risposta concreta alla famiglia, agli amici e a tutti coloro che hanno conosciuto questo Servitore dello Stato a cominciare dal sindaco,ai Vigili del Fuoco, ai Carabinieri, nPolizia, Vigili Urbani, Forestale, Vab e molti altri corpi,  associazioni  e singoli volontari.
La famiglia ed il coordinamento pro Antonio Proia  ringraziano pubblicamente tutti coloro che si sono prestati e soprattutto il fatto di : “non essere stati lasciati  i soli “. Questo  hanno chiesto i familiari e sono stati accontentati e hanno sempre avuto un notevole supporto e sostegno.
Chiunque voglia partecipare  alle due prossime ricerche può farlo, contattando Carlo Giannarelli ( responsabile del coordinamento pro Antonio Proia) al numero 3317792711, o  partecipando all’incontro pomeridiano di mercoledì 20 maggio”.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK