Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

139 arresti in flagranza di reato: ecco gli interventi dei Carabinieri di Grosseto dal 1 gennaio 2014 ad oggi

Il dettaglio delle principali operazioni compiute in provincia di Grosseto

Condividi su:

GROSSETO - Nel pomeriggio del 5 giugno 2015, presso il Comando Provinciale di Grosseto, avrà luogo la celebrazione del 201° annuale di fondazione  dell’Arma dei Carabinieri.
Questi i risultati dell’intensa attività operativa dell’Arma della Provincia dal 1° gennaio 2014 al 31 maggio 2015: arrestate 139 persone in flagranza di reato, conseguenza dell’efficacia del dispositivo di prevenzione posto in essere quotidianamente, 92 in esecuzione di provvedimenti dell’A.G. all’esito di investigazioni complesse, e deferite 2649 persone in stato di liberta.  Arrestati gli autori di 5 tentati omicidi (6.5.2015 Castiglione della Pescaia, denuncia di una persona  responsabile  dell’esplosione di un colpo di arma da fuoco con conseguente ferimento ai danni di un giovane). Scoperte 29 rapine alcune delle quali hanno destato particolare allarme con 15 arresti e 14 persone denunciate (17.05.2014 ordinanza di custodia cautelare  nei confronti di 2 pregiudicati sardi per una tentata rapina ai danni di un portavalori e per tentato omicidio nei confronti di due carabinieri, all’indirizzo dei quali esplodevano colpi di arma da fuoco mentre si davano alla fuga; 4.11.2014 ordinanza di custodia cautelare in carcere, nei confronti di due pregiudicati responsabili della rapina avvenuta il 30.4.2014 ai danni della filiale del Monte dei Paschi di Siena di Sticciano Scalo dalla quale venivano sottratti 40.000 euro in contanti; 08.05.2015 arresto di un pregiudicato per la rapina ad una farmacia di Massa Marittima). Per  il contrasto ai reati predatori con particolare riferimento ai furti 81 gli arresti (15.7.2014 Massa Marittima, denuncia di 9 pregiudicati rumeni appartenenti ad un sodalizio dedito alla commissione di furti perpetrati; 23.07.2014 Orbetello,  arresto in flagranza di reato di 5  pregiudicati rumeni per furto presso l’esercizio commerciale “Euronics”, recuperata refurtiva per circa euro 50.000; 13.12.2014 arresto di due nomadi  per una serie di furti su autovetture commessi nelle province di Grosseto e Livorno; 25.09.2014, arresto di  6 pregiudicati di origine campana che poco prima avevano tentato di scassinare lo sportello bancomat MPS ubicato in Punta Ala) e 252 le denunce. Particolare attenzione è stata riservata al contrasto del fenomeno degli atti persecutori (stalking) con 11 arresti e 8 denunce. 18 persone sono state arrestate e 55 denunciate per stupefacenti; 5,5 Kg di droga sequestrati. 208 misure di  prevenzione proposte. Notevole è stato l’impegno prodotto in termini di prevenzione con 41464 pattuglie; 1097 servizi di Ordine Pubblico; 1181 interventi di soccorso; controllate 109208 persone e 74125 mezzi.
 

 


NUCLEO INVESTIGATIVO
17.05.2014
Nuoro e Talana: ordinanza di custodia cautelare  nei confronti di 2 pregiudicati sardi per una tentata rapina ai danni di un portavalori e per tentato omicidio nei confronti di due carabinieri, all’indirizzo dei quali esplodevano colpi di arma da fuoco mentre si davano alla fuga.
4.11.2014
in Roma personale Nucleo Investigativo  e della Compagnia CC di Massa Marittima, dava esecuzione ad  una ordinanza di custodia cautelare in carcere,  nei confronti di due pregiudicati responsabili della rapina avvenuta il 30.4.2014 ai danni della filiale del Monte dei Paschi di Siena ubicata in Sticciano Scalo (GR) dalla quale venivano sottratti 40.000 euro in contanti.

COMPAGNIA GROSSETO
01.01.2014
Castiglione Della Pescaia: arresto di 1 persona che nel corso dei festeggiamenti per il capodanno esplodeva colpi di arma da fuoco nel giardino di casa con una pistola con matricola abrasa.
26.01.2014
Grosseto: arresto di 2 persone per rapina a d una farmacia.
05.03.2014
Grosseto,  arresto  per furto aggravato tre cittadini Rumeni  sorpresi  a sottrarre carburante da mezzi d’opera parcheggiati in un cantiere.
30.03.2014
Grosseto: ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 5 persone ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti in abitazione a Grosseto e Livorno.
15.04.2014
Grosseto, arresto in flagranza di furto con strappo  di un pregiudicato del luogo, bloccato mentre fuggiva a piedi dopo aver strappato la borsa ad una donna.
30.05.2014
Grosseto; arresto in flagranza di reato per rapina  di un pregiudicato del luogo che, dopo essersi introdotto da finestra all’interno di un appartamento, veniva sorpreso rovistare in una stanza dalla proprietaria, con la quale ingaggiava una colluttazione al fine di assicurarsi la fuga.
11.09.2014
in Villanova C.se (TO), militari della Stazione CC  di Civitella Marittima (GR),  in esecuzione di una Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere,  arrestavano due nomadi  per una serie di furti su autovetture commessi nelle province di Grosseto e Livorno.
25.09.2014
Castiglione della Pescaia, frazione Punta Ala, arresto di  6 pregiudicati di origine campana che poco prima avevano tentato di scassinare lo sportello bancomat MPS ubicato in quella località.
13.12.2014
Grosseto: a fermo indiziato delitto  a carico di un cittadino tunisino, responsabile di aver accoltellato un suo connazionale, senza fissa dimora, per pregressi rancori.
15.12.2014
Marina di Grosseto, arresto di un cittadino rumeno che, dopo aver asportato  da un cantiere stradale una ingente quantità di cavi di fibra ottica caricandoli su un furgone con cui si dava alla fuga.  minacciava con un spranga di ferro  gli operai presenti che cercavano di fermarlo, tentando anche di investirli.
6.5.2015
Castiglione della Pescaia, denuncia di una persona  responsabile  dell’esplosione di un colpo di arma da fuoco con conseguente ferimento ai danni di un giovane.
30.05.2015
Grosseto, arresto sua Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere, di un cittadino marocchino autore di un   furto con strappo commesso qualche giorno prima ai danni di una  89enne del luogo.
12.04.2015
Grosseto, arresto in flagranza reato un pregiudicato di origine campana  , il quale, dopo essersi introdotto all’interno di una ditta di smaltimento rifiuti speciali, per evitare di essere bloccato, tentava di accoltellare il custode che lo aveva sorpreso.

COMPAGNIA ORBETELLO
13.01.2014
Orbetello, arresto di una donna trovata in possesso di 300  grammi hashish già suddivisa in dosi; 49  pastiglie di subocsone e euro 800,00 provento dell’attività di spaccio.
30.01.2014
Orbetello: arresto di 1 persona per atti persecutori (stalking) nei confronti della ex fidanzata.
03.02.2014
Orbetello, arresto per furto aggravato in concorso 4 pregiudicati romeni,  fermati a bordo di un furgone all’interno del quale venivano rinvenuti attrezzi e vario materiale da edile, asportato poco prima da cantiere della zona.
10.04.2014
Orbetello: arresto di  due pregiudicati campani trovati in possesso di 10 panetti di hashish per un  peso complessivo di 1 kilogrammo.
23.07.2014
Orbetello,  arresto in flagranza di reato 5  pregiudicati rumeni trovati in possesso di  attrezzi atti allo scasso e di vario materiale elettronico, asportato poco prima all’interno del vicino esercizio commerciale “Euronics” per un valore quantificato in circa euro 50.000.
08.08.2014
in Grosseto e Siena, arresto di tre pregiudicati di cui due italiani ed uno tunisino, nei cui confronti erano stati raccolti  gravi indizi di reità circa una fiorente attività di spaccio eroina nella provincia di Grosseto.
17.10.2014
Arresto di 5 cittadini moldavi pregiudicati, dimoranti in Grosseto e Ciampino (RM), responsabili di una serie di furti perpetrati ai danni di  rivendite di biciclette e motori marini nelle province di Grosseto e Viterbo, per un valore complessivo di circa 500.000 euro.
04.05.2015
Capalbio (GR), arresto su ordinanza di custodia in carcere, di due pregiudicati romeni responsabili di una serie di furti di attrezzature da lavoro.
09.05.2015
Capalbio, arresto di  3 nomadi, domiciliati in Guidonia Montecelio (RM), sorpresi a rubare su auto in sosta.

COMPAGNIA MASSA M.
01.01.2014
Follonica arresto di un cittadino albanese per tentato omicidio nei confronti di un connazionale attinto con arma da punta.
14.01.2014
Follonica, arresto di  un pregiudicato di Cecina (LI)  che, dopo aver tentato di forzare una porta blindata di un appartamento, si arrampicava su  una impalcatura esterna allo stabile riusciva a introdursi interno di una abitazione ove veniva sorpreso da militari operanti.
02.04.2014
Follonica,  deferimento in s.l. per rapina aggravata in concorso di 4 italiani, residenti in città ma di origine campana, responsabili di una rapina in abitazione commessa il  5.12.2013 ai danni di una anziana del luogo.
08.02.2014
Follonica. Arresto di un commerciante del luogo per tentato omicidio  che, per motivi passionali, aveva attinto al torace con un coltello un giovane follonichese.
15.03.2014
Massa Marittima: ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 2 macedoni responsabili di rapine ed estorsioni in danno di connazionali.
21.03.2014
Follonica: denuncia a piede libero di 1 persona che con telefonata anonima alla redazione di un quotidiano locale aveva preannunciato un attentato dinamitardo in occasione del carnevale.
28.03.2014
Follonica; esecuzione Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere nei confronti di un pregiudicato di Barletta (BA) autore della rapina commessa il precedente 7 marzo 2014, ai danni della filiale follonichese del Monte dei Paschi di Siena.
07.04.2014
Follonica:  esecuzione ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di una donna, originaria della provincia di Napoli la rapina perpetrata in data 7.3.2014 ai danni della locale filiale del Monte dei Paschi di Siena in concorso con un’altra persona già arrestata il 28.3.2014.
11.05.2014
Follonica: arresto di 2 stranieri ritenuti responsabili di violenza sessuale nei confronti di una donna.
24.11.2014
in Prata di  Massa Marittima; arresto in flagranza di reato per tentato omicidio un 18enne macedone che, per motivi riconducibili a dissidi di natura economica,  accoltellava al torace un cittadino albanese.
05.07.2014
Massa Marittima, deferimento in s.l. di 9 pregiudicati di origine rumena residenti in Firenze, Prato e Massa Marittima,  appartenenti ad un sodalizio dedito alla commissione di reati contro il patrimonio ed in particolare ritenuti autori di alcuni furti perpetrati in quel territorio nel periodo febbraio - marzo 2014.
08.05.2015
Massa Marittima: arresto in esecuzione di ordinanza di custodi cautelare in carcere, di un pluripregiudicato responsabile della rapina commessa in data 4.3.2015 ai danni della farmacia comunale di Massa Marittima.
01.01.2015
Orbetello arresto in flagranza di un pregiudicato del luogo trovato in possesso di  5  panetti di hashish per un peso  complessivo di g. 250,00, e della somma contante di 1245,00 euro  provento dell’attività di spaccio.
6.03.2015
Follonica, arresto di due donne nomadi sedicenti, di cui una minorenne, mentre s’introducevano in una abitazione nell’abitazione di quel centro a mezzo arnesi da scasso.
13.04.2015
Follonica, esecuzione di una ordinanza di custodia  cautelare in carcere  nei confronti di due donne rom di origine rumena perché favorivano la prostituzione delle rispettive  figlie  minorenni, che accompagnavano presso i centri commerciali del luogo per adescare clienti.

COMPAGNIA PITIGLIANO
29.1.2014
Pitigliano. Arresto di una casalinga rumena per tentato omicidio che nel corso di un litigio aveva attinto al torace il proprio convivente con un paio di forbici.
31.05.2014
Castel Del Piano: arresto di 2 persone per violenza sessuale nei confronti di una donna.
01.09.2014
in Campagnatico, arresto di un pregiudicato del luogo sorpreso ad accudire una coltivazione di cannabis indica costituita da circa  500  piante di altezza variabile da cm 170 a cm 250.
02.03.2015
Arcidosso, arresto di un pregiudicato turco residente trovato in possesso di  g. 300 di hashish suddivisa in tre involucri, occultati all’interno della propria autovettura.

Condividi su:

Seguici su Facebook