Grosseto: sabato e domenica appuntamento con la rievocazione della “Estatatura”

Viaggio a cavallo ed enogastronomico da Grosseto a Scansano

| Categoria: Attualità
STAMPA
Il progetto è stato presentato alla Fiera Cavallo di Verona

GROSSETO - Rievocazione prevista per questo finesettimana (13/14 giugno 2015) della “Estatatura”, il trasferimento che fino agli inizi del '900 (anche se una legge voluta dall'On. Ettore Socci aveva posto fine a questa consuetudine già nel 1897) vedeva il trasferimento di cittadini e istituzioni locali da Grosseto a Scansano cpon l'obiettivo di allontanare il rischio di febbri malariche. Era un appuntamento che risaliva al XIV secolo.
Ad organizzare l'iniziativa l'Associazione equestre Il Gelsomino e il CM Equitazione, insieme al Consorzio di Tutela del Morellino di Scansano e alla Pro Loco di Scansano con il patrocinio dei comuni di Grosseto e Scansano e della Camera di Commercio. Obiettivo quello di promuovere periodiche manifestazioni che ricordino una consuetudine durata secoli e che rappresenta un significativo spaccato della storia maremmana.
Questo finesettimana un gruppo di persone partirà a cavallo da piazza Dante a Grosseto, attraverserà numerose vie del centro storico del capoluogo e proseguirà per Scansano. Alla partenza e all'arrivo sono previsti una serie di eventi di tipo enogastronomico. “Un evento della memoria – ha spiegato l'assessore al Turismo Luca Ceccarelli che sarà presente sia alla partenza che all'arrivo dell'iniziativa – che riapre una pagina fondamentale alla base dell'identità e dello stesso modo di essere in Maremma”.


Programma

Sabato  13 giugno

ore 9-9.30 - Ritrovo di cavalli e cavalieri in Piazza Dante e presentazione della rievocazione storica a cura delle autorità comunali. Offerta bicchiere della staffa – a cura del Consorzio Tutela del Morellino di Scansano -  attraversamento via Ricasoli, Piazza de Maria , via dei Barberi sino all'argine dell'Ombrone in direzione Istia;
ore 13 - Arrivo a Preselle, sosta pranzo relizzato a cura della Pro Loco di Pancole alla Villa di Preselle. Successivamente  ci sarà il guado del fiume le Trasubbie in direzione Polveraia;
ore 19 - Arrivo a Montepo' nei pressi del castello di Montepo', sosta sotto il castello del Cotone, sistemazione cavalli, bivacco e pernottamento in tenda.

Domenica 14 giugno

ore 8 - Partenza per Scansano risalendo le colline ammantate di vigne;
ore 12 - Arrivo a Scansano in prossimità della chiesa della Botte, accoglienza da parte delle autorità locali. Successivamente cenni sulla storia dell'Estatatatura a cura della Dott.ssa Maddalena Corti - dell'Archivio di Stato – quindi pranzo a cura della Pro Loco di Pancole presso il Museo Archeologico della vite e del vino, l'antico Palazzo Pretorio che nei tempi dell'Estatatura fungeva da procura, tribunale e carcere.
A seguire la sistemazione dei cavalli vicino alla chiesa di San Giovanni Battista ai limiti del borgo storico. Saluti e fine della rievocazione.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK