Nasce l'Associazione Calcio Grosseto: l'appello verso i cittadini

Il sindaco Bonifazi lancia un appello agli appassionati per tenere viva la realtà calcistica cittadina

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - L'amministrazione comunale lancia un appello per salvare le sorti del calcio grossetano.

“Dopo che nulla si è concretizzato in seguito agli incontri con vari imprenditori e soggetti che si erano detti interessati alla vicenda, abbiamo deciso di partire noi, a titolo personale, dando l'avvio a un progetto che speriamo possa avere un seguito”.
Così il sindaco Emilio Bonifazi ha spiegato questo pomeriggio, in sala consiliare, l'iniziativa intrapresa in mattinata insieme a tutta la Giunta.
“Questa mattina con gli assessori siamo andati da un notaio del capoluogo per formare l'Associazione calcio Grosseto. Lo abbiamo fatto a titolo personale, versando ciascuno una piccola quota. Tutti coloro che volessero dare un proprio contributo per l'iscrizione della nuova società al campionato di serie D o nell'Eccellenza potrà farlo liberamente rivolgendosi alla Banca della Maremma e versando una qualsiasi somma sul conto corrente n. 344209, Iban: IT52P0863614302000000344209 intestandolo ad Ac Grosseto 1912 ssdarl. Mi rivolgo soprattutto ai grossetani appassionati di calcio, dai singoli cittadini agli imprenditori. La macchina c'è; adesso bisogna metterci il carburante.
Le somme indicateci nella lettera dello scorso 7 luglio dalla Federazione italiana gioco calcio sono queste: 350mila euro complessive per l'iscrizione alla serie D e 150mila euro per l'iscrizione all'Eccellenza. In più secondo il progetto redatto con esperti servono circa un milione di euro per poter svolgere un campionato di D e circa 500mila euro per l'Eccellenza.
Il tempo stringe e la scadenza del 24 luglio si avvicina. Noi continueremo a contattare e a ricevere gli imprenditori e i soggetti interessati a dare man forte al progetto, che punterà molto sul settore giovanile; adesso chi vuole dare una risposta ha gli strumenti giusti, rivolgendosi alla banca per versare la propria quota parte. Mi appello all'orgoglio degli appassionati e a quanti chiedono di mantenere viva la nostra realtà calcistica. Se Grosseto potrà ancora contare sul calcio a certi livelli allora andrà a merito degli appassionati; in caso contrario sarà difficile trovare dei capri espiatori”.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK