Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A Civitella Marittima un salto nella cultura musicale britannica

Presentazione del libro "L'uomo cangiante" e concerto "The Snatch"

Condividi su:

CIVITELLA PAGANICO - E' in programma venerdì 7 agosto, alle 19 e 30, a Civitella Marittima, in via Farini (Zona il Pozzo), la presentazione del libro "L'uomo cangiante - Paul Weller: the Modfather" edizioni Vololibero Milano, alla presenza dell'autore Antonio Tony Face Bacciocchi. Dopo la presentazione del libro si terrà un'apericena organizzata dalla Pro Loco di Civitella. A seguire il concerto "The Snatch".


Il libro racconta la vita e la carriera di Paul Weller, chitarrista e leader dei Jam e degli Style Council, un artista che nel Regno Unito è considerato un'istituzione nazionale per il fatto che la maggior parte dei suoi testi prende spunto dalla cultura inglese. Ed è anche la principale figura del movimento mod revival denominata "The Modfather".
L'uomo cangiante ricostruisce un ritratto fedele di questo artista arrogante, sfrontato ed eccessivo, partendo dalle origini e passando per i suoi successi ed eccessi, come quello di
disintegrare la sua band ripartendo subito dopo con gli Style Council. Tutt'altra
musica ma uguali radici. E poi la carriera da solista iniziata nel 1989.

Dopo la presentazione del libro e l'apericena spazio alla musica con il concerto "The Snatch", un progetto che nasce alla fine del 2013 da un'idea del chitarrista Lamberto Pieraccini e dal bassista Carlo Sciannameo. A seguito di varie esperienze musicali decidono di proporre in chiave acustica il repertorio di band di culto inglesi (Beatles, Rolling stones, Who, Police, The Cure e tanti altri) con l'intento di trasmettere al pubblico quell'energia che si respira ascoltando i classici del brit-rock, unendo alla scelta musicale una panoramica anche sulle sottoculture britanniche. Del progetto fanno
parte Patrizia Quatraro, alle percussioni e Silvia Ciabattini, voce solista.

Antonio Bacciocchi meglio conosciuto come Tony Face, (Piacenza, 31 ottobre 1961) è un batterista, scrittore, produttore discografico, disc-jockey radiofonico italiano. Considerato da molti come il precursore della scena mod italiana comincia la sua attività musicale nel 1979 come batterista dei Chelsea Hotel una hardcore punk band con i quali rimase fino al 1983 e ai quali affiancò l'attività nei Not Moving. Dal 1990 al 1998 ha suonato con i Lilith, mentre nel 1993 ha formato i Link Quartet, una acid jazz band che vanta 3 album all'attivo e numerose partecipazioni internazionali. È fondatore della Face Records, una casa discografica indipendente. Ha prodotto musicisti come Statuto, Vallanzaska, i torinesi Assist oltre ad aver lavorato con major del calibro di Sony Music, Emi e molte altre.
Nel 2006 pubblica il suo primo libro "Uscito vivo dagli anni '80". Nel dicembre 2009 esce il suo secondo lavoro letterario "Mod Generations". Nel 2013 pubblica con Alberto Galletti il libro Rock'n goal. Calcio e musica. Passioni pop in cui ricerca i punti di contatto tra il rock ed il calcio.

Condividi su:

Seguici su Facebook