Marina di Grosseto: tunisino sorpreso in possesso di armi, denunciato

I Carabinieri, a seguito di indagini, hanno portato il soggetto presso il centro di espulsione di Roma

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - Nella serata di ieri i Carabinieri della Stazione di Marina di Grosseto hanno deferito in stato di libertà un soggetto 23enne di nazionalità algerina, responsabile del reato di porto abusivo di armi. I militari, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio, hanno notato il giovane mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi di una zona residenziale della frazione Marina, sottoponendolo a perquisizione personale che ha permesso di rinvenire, occultato in una tasca posta sulla manica della giacca, un coltello a serramanico. Nell’occasione, inoltre, i Carabinieri hanno effettuato accurati controlli sull’identità del soggetto accertando che lo stesso era ricercato per l’esecuzione di un provvedimento di espulsione dal territorio italiano, a cui si era sottratto più volte. All’esito dell’attività il soggetto è stato condotto presso il Centro di Identificazione ed Espulsione di Roma – Ponte Galeria.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK