Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Massa Marittima: ecco il primo studio monografico completo sul Duomo

Un evento del Lions Club Alta Maremma, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Massa Marittima

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

MASSA MARITTIMA - Il primo studio monografico moderno, sull’antico capolavoro architettonico della Cattedrale di San Cerbone: è il libro dal titolo “Il Duomo di Massa Marittima” scritto della ricercatrice Raffaella Calamini e sarà presentato sabato 28 novembre alle 17,30 in Sala dell’Abbondanza, grazie al Lions Culb Alta Maremma, che ha organizzato l’evento con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale. La pubblicazione, risultato del dottorato di ricerca in Storia dell’Arte Medievale della dott.ssa Calamini, all’Università di Firenze, ripercorre le fasi costruttive dell’edificio, tra il XII ed il XIV secolo ed analizza il rapporto tra architettura, decorazioni scultoree e arredi interni della cattedrale, ricordando il coinvolgimento di varie personalità artistiche del calibro di Giroldo da Como e Goro di Gregorio, fino a Duccio di Buoninsegna. Ad introdurre il pomeriggio ci saranno il presidente del Lions Club Alta Maremma Daniele Baldi ed il sindaco di Massa Marittima Marcello Giuntini; in qualità di relatori, oltre all’autrice della pubblicazione, interverranno il professor Riccardo Belcari dell’Università di Pisa ed il dottor Valerio Perna dell’Associazione centro studi per il territorio. “Si rinnova ancora una volta con un evento di qualità- dice il sindaco Giuntini- la collaborazione storica tra Amministrazione Comunale e Lions Club, che ha sempre offerto negli anni iniziative a carattere sociale e culturale di rilievo per il territorio”. “Il club, nato a Massa Marittima 49 anni fa –sono le parole del presidente Daniele Baldi- non dimentica le sue radici e ogni anno inaugura la stagione con un evento nel paese di origine. Il periodo che si sta aprendo è molto importante, perché sarà preparatorio alle iniziative in programma per il 50esimo anniversario della fondazione del club. Ringraziamo quindi l’Amministrazione comunale di Massa Marittima - conclude Baldi- per la consueta disponibilità e per aver offerto come cornice dell’evento, uno degli spazi architettonici più significativi della città”. 

 

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK