In cucina con gusto

Cacio e pepe a modo mio

| di Marco Vannini
| Categoria: Attualità
STAMPA

cacio e pepe. L'acqua bolle, giù gli spaghetti e andiamo subito a preparare il nostro sughetto. Cacio e pepe; in due parole una poesia. Oggi voglio parlavi di una ricetta veloce da preparare, giusto il tempo di far cuocere gli spaghetti.

In una terrina grattugiamo un bel pò di pecorino romano non troppo stagionato, e se no lo abbiamo usiamo il parmigiano, anche se molti di voi grideraano allo scandalo, ma amici miei di necessità virtù: volgiamo mangiare, oppure!

Bene abbandonata questa piccola disputa andiamo avanti con la preparaione, la fame si fa sentire.

La pasta è cotta, bellina al dente come piace a me, andiamo a scolarla facendo attenzione e raccogliendo un po di acqua di cottura, credetemi ci tornerà utile al momento giuto.

mettiamo gli spaghetti in una padella aggiungiamo il nostro abbondante pecorino e l'acqua di cottura, mantechiamo con vigore e poi pepe fresco come se nevicasse.

sento già il profumo.

buon appetito.

Marco Vannini

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK