Qualità della vita, retrocessione per Grosseto: dal quindicesimo posto al trentesimo

L'inchiesta del Sole 24 Ore vede Bolzano al primo posto

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - Il Sole 24 Ore ha stilato la classifica aggiornata della qualità della vita: il principale quotidiano nazionale di finanza, vede primeggiare Bolzano con Milano che si installa al secondo posto (ben sei posizioni scalate rispetto a un anno fa), seguita da Trento, Firenze, Sondrio e Olbia-Tempio. Sensibilie passo indietro per la città di Grosseto, che dal quindicesimo posto dello scorso anno si ritrova in trentesima posizione.

La classifica è come al solito risultato dello studio sulla base di sei macro-aree: tenore di vita, servizi e ambiente, affari e lavoro, ordine pubblico, sviluppo demografico e tempo libero. Completano la top ten Cuneo, Aosta, la nostra vicina Siena e Ravenna. Agli ultimi posti si classificano solo province del Mezzogiorno, certificando ancora una volta il gap esistente tra nord e sud del Paese.

Nella parte finale si concentrano invece le province del Mezzogiorno, restituendoci l'immancabile fotografia di un'Italia tagliata in due. Le province più in difficoltà delle altre aree territoriali sono, per il Centro, Frosinone (84 ) e, per il Nord, Asti (75 ).“ Il fanalino di coda è infatti Reggio Calabria(110° posto) preceduta da Vibo Valentia, Caserta, Taranto e Palermo.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK