Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Undici storie d'amore racchiuse in un libro firmato “Il Salmastro”: spettacolo a Follonica

Un libro scritto dai finalisti dell'ultima edizione del premio letterario: presentazione il 12 febbraio

Condividi su:

FOLLONICA - Undici storie d'amore racchiuse in un libro firmato “Il Salmastro”. La raccolta di racconti riunisce in un progetto originale i finalisti dell'ultima edizione del premio letterario follonichese che, in vista di San Valentino, si sono cimentati nella scrittura di storie che parlano d'amore. A 360 gradi: ampre tra coppie, tra genitori e figli, tra amici e molto altro ancora. Il titolo è una provocazione: “Ma quelli che in amore fuggono dove c@@@@ vanno?”. “Abbiamo voluto offrire agli scrittori del premio letterario Il Salmastro la possibilità di avere una nuova vetrina per le loro opere – dicono gli organizzatori -: abbiamo chiesto di parlarci di amore, di chi insegue e di chi fugge, e di interpretare questa parola magica. Il risultato è stato sorprendente, con undici storie che vogliamo definire controstorie d'amore”. Il libro sarà presentato alle 18.30 di venerdì 12 febbraio nel locale Casa Azul, sul lungomare di Follonica; appuntamento seguito da una rappresentazione sullo stesso tema, in collaborazione con il Laboratorio dello spettacolo. Intanto sono aperte le iscrizioni alla prossima edizione del premio letterario: per il 2016 sarà il viaggio il grande protagonista della rassegna culturale del Golfo. “Viaggi & Viaggiatori, da Ulisse a Kathmandu, passando per Atlantide” è la traccia da seguire per gli scrittori: il migliore avrà 1.000 euro in premio. Tutte le informazioni sono sul sito www.ilsalmastro.org o sulla pagina Facebook “Il Salmastro Premio Letterario”. Il Comune di Follonica è partner dell’evento, il concorso è aperto a tutti e la scadenza per l’invio dei racconti brevi è fissata al 10 marzo 2016. Quest'anno c'è una novità importante: una sezione del premio sarà dedicata al “Fotoracconto”. Il tema del concorso dovrà essere trattato attraverso uno scatto pubblicato su Instagram assieme a un piccolo racconto contenuto nella didascalia dell’immagine (l’hashtag è #igersgrosseto).

Condividi su:

Seguici su Facebook