Qualità e qualificazione delle filiere del Made in Italy: il progetto della Camera di Commercio

Nuovi seminari a febbraio e marchio di qualità delle imprese turistiche “Ospitalità italiana”

| di Davide Lesti
| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - La Camera di commercio a tutto campo per un febbraio all'insegna della certificazione di qualità, con un fitto programma di attività rivolte alle nostre imprese.

Dopo il primo incontro dedicato alla certificazione internazionale (UNI EN ISO 9001, 14001, ecc.) e di prodotto (DOP, IGP, BRC, IFS, ecc.) dello scorso 2 febbraio, in calendario una serie di appuntamenti di assoluto interesse, mirati ad offrire strumenti pratici e concreti nel percorso di certificazione della qualità.

Prossimi appuntamenti martedì 16 febbraio 2016, alle ore 9:30 “La qualificazione ambientale di prodotto nel settore agro-alimentare e vitivinicolo” e sempre martedì 16 febbraio 2016, alle ore 14:30 “Rating per le imprese del settore della nautica

I seminari si terranno nella sala Contrattazioni della Camera di Grosseto in via Cairoli 10.

In più, al via in questi giorni il bando per la certificazione del Marchio di qualità ISNART, per le imprese turistiche. 15 imprese turistiche maremmane avranno la possibilità di candidarsi per ottenere il Marchio di qualità “Ospitalità italiana”realizzato da ISNART – Istituto nazionale delle imprese turistiche, in collaborazione con la Camera di commercio. Una concreta opportunità a costo zero per certificare la qualità della propria struttura, da non farsi sfuggire. Per partecipare al bando di selezione c'è tempo fino al 13 marzo

 

Il bando per il Marchio “Ospitalità italiana”, i moduli di iscrizione e i programmi dei convegni sono disponibili sul sito internet www.gr.camcom.it

Davide Lesti

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK