M5s: "Fine settimana in centro storico: servono pattugliamenti notturni a Grosseto"

Giacomo Gori: "Presentata una mozione, il Comune individui le coperture".

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - Sicurezza in città, la misura è colma: il Movimento 5 stelle presenta una mozione per il potenziamento dei pattugliamenti dei vigili urbani. Troppi gli atti vandalici messi in piedi in centro storico, quello che dovrebbe essere il salotto cittadino. Troppi i furti ai danni degli esercenti e troppe le irruzioni di malviventi negli appartamenti. 
"Adesso basta. Il Comune non è in grado di leggere le criticità del momento. Quel che accade in tema di sicurezza ne è l'esempio più evidente: la tutela delle persone e dei beni pubblici e privati dev'essere una priorità. Da lungo tempo invece - spiega il candidato a sindaco del M5s, Giacomo Gori - non siamo ascoltati. Da un lato la politica del Pd, fatta sino a ieri con il paraocchi (chi non ricorda le numerose prese di posizione di esponenti del partito di Renzi convinti che no, Grosseto non ha poi così tanti guai); dall'altro lato il populismo del centrodestra: s'invoca l'esercito in strada solo per solleticare gli istinti più bassi di chi si sente (e in molti casi è) insicuro". 
La proposta del movimento è completa. Occorre maggiore illuminazione, maggior decoro urbano, maggior presidio del territorio. Occorre, inoltre, una presenza costante delle forze di polizia. 
Sì, perché come dimostrano anche recenti fatti di cronaca con la presenza stabile di personale addetto alla sorveglianza e alla sicurezza il crimine può essere fermato. Ed il Comune deve e può fare la sua parte, soprattutto in ottica di prevenzione. 
Ecco perché il Movimento 5 stelle ha presentato una mozione per chiedere il potenziamento del pattugliamento notturno nei giorni di venerdì e sabato. "Obiettivo sensibile - spiega Gori - è il centro storico. Siamo convinti, infatti, che addirittura la sola presenza di uomini in divisa possa agire da deterrente. Vogliamo che sindaco e giunta s'impegnino a verificare la possibilità di predisporre un apposito capitolo di bilancio per il potenziamento di tale servizio a presidio e tutela del territorio. Questo, più di ogni altro argomento, dev'essere all'ordine del giorno nell'azione di chi governa il municipio".
Nella mozione, come esempio, è fatto espresso richiamo alla presenza dei vigili alle partite domenicali del Grosseto calcio: "di recente - si legge nel testo della mozione - altre amministrazioni comunali hanno ritenuto prioritario dare prevalenza al contenimento di simili situazioni, distogliendo, a tal fine, personale della polizia municipale dal servizio di sicurezza presso gli stadi". Inoltre, gli orari straordinari del personale dei vigili urbani possono essere coperti grazie i proventi dell'articolo 208 del codice della strada, ovvero i denari incassati dalle tanto odiate multe che, una volta tanto, potrebbero risultare meno indigeste. 
Insomma, la sicurezza dei cittadini dev'essere un fattore preminente. La gente è stanca. "Altro che chiacchiere e scartoffie: c'è da muoversi, tutelare i cittadini. Chi ha potere decisionale deve - e, ripeto, deve - saper gestire correttamente le risorse pubbliche. Altrimenti vada a casa".

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK