Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Follonica - Viale Europa

Le macchine vanno un po' troppo veloci

Condividi su:

Una signora mi fa presente una situazione preoccupante, che sebbene lei abbia cercato in passato di fare notare a vari politici (di maggioranza o di opposizione) nessuno di loro è riuscito a trovare una soluzione.

La zona interessata è su viale Europa (nel tratto che va tra gli incroci con via Della Pace e via Roma. Su quel pezzo di strada le auto raggiungono velocità molto elevate, nonostante accanto alla carreggiata ci sia una pista ciclabile, un passaggio per i pedoni e che il tutto sia molto vicino alle abitazioni (forse chi è stato incaricato di realizzare il progetto doveva per forza farci stare tutto anche se non  c'era lo spazio necessario. Forse per far spendere malissimo i soldi dei contribuenti follonichesi? Forse per realizzare una cosa addirittura dannosa alla circolazione? Forse per complicare la vita ai residenti della zona? Forse per costringerli a manovre pericolose e/o assurde per entrare o uscire da casa?… Non si sa).

Chi è stato interpellato ha risposto che sono già presenti dei dossi artificiali realizzati in bitume (che tanto piacciono alla nostra amministrazione, forse perché la loro realizzazione costa molto…  Non voglio neppure pensare che su una grossa spesa abbiano dei margini di guadagno più alti) e che pertanto non si possa fare altro.

Io non mi voglio certo sostituire a gente molto più competente, acculturata e qualificata di me, ma penso non sarebbe una cosa irrealizzabile imporre un limite a 30 km/h facendolo rispettare. Logicamente però servirebbero anche i controlli e gli agenti non ci sono. A quel punto ci sarebbero altre soluzioni, sebbene io non sappia se siano possibili:

- Coordinarsi con altre Forze dell'Ordine;

- Installazione di Autovelox.

 

Perché nessuno fa niente? Forse prima di intervenire si aspetta l'incidente?

 

Come sempre invito chiunque voglia segnalare tutto ciò che non funziona come dovrebbe a: lexsaitta@gmail.com

Condividi su:

Seguici su Facebook