Il Comune di Grosseto nasconde i soldi sotto al tappeto

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Grosseto: In merito alla questione degli asili ed in seguito alla delibera di giunta approvata il giorno dopo in Consiglio Comunale che ha visto approvare il piano di privatizzazione di asili e mense scolastiche, vogliamo con forza denunciare un comportamento squallido, scorretto, bugiardo e premeditato dell’amministrazione comunale a danno dei cittadini e dei consiglieri comunali che li rappresentano.

L’amministrazione ha sempre giustificato il taglio dei servizi all’infanzia con la mancanza di risorse. Nei mesi che ci hanno preceduto abbiamo con insistenza chiesto di avere tutte le informazioni necessarie per poter decidere correttamente; abbiamo chiesto tutte quelle notizie economico-finanziarie utili a conoscere l’effettiva realtà dei conti comunali e conseguentemente assumere decisioni di buonsenso; abbiamo chiesto insistentemente che, oltre alla III Commissione, si riunisse anche la II Commissione e che il responsabile del servizio finanziario e l’assessore al bilancio venissero a riferire in aula; abbiamo lavorato incessantemente con i dati in nostro possesso ad una soluzione alternativa che ha preso consistenza in un emendamento che aveva trovato le risorse necessarie per mantenere pubblici gli asili e le mense scolastiche, ma che poi non ha avuto attuazione in seguito alla bocciatura da parte della maggioranza.

Il giorno dopo il Consiglio Comunale la Giunta si riuniscono. Con stupore la giunta dichiara di aver aumentato il numero dei posti disponibili grazie ad un finanziamento della Regione Toscana ed altre risorse; finanziamento uscito dal cilindro, o meglio dal cassetto: 
dopo il danno, la beffa.

Io c’ero, io sono uno tra quelli che ha chiesto per mesi di ricevere tutti i documenti e le informazioni utili ad esercitare il mandato di consigliere comunale, io sono tra quelli che possono certificare quanto l’attuale amministrazione comunale sia scorretta e bugiarda.

L’amministrazione ha raggiunto il suo obiettivo che non è quello di aver aumentato i posti disponibili, cosa che tra l’altro lo si può fare grazie ad altre e diverse soluzioni, ma quello di aver trasferito lavoro e risorse a soggetti privati. In barba ai reali interessi dell’amministrazione stessa, di chi chi ci lavora, dei cittadini tutti e dei suoi rappresentanti in Consiglio.

Grossetani, vi stanno mentendo. Grosseto è governata da un manipolo di bugiardi e voi ne state facendo le spese. E’ necessario che i cittadini si riprendino il governo della città. Nei prossimi mesi vi daremo gli strumenti per farlo. Nel frattemo smettetela di delegare, partecipate alle convocazioni delle Commissioni e dei Consigli Comunali, che sono pubblici, partecipate agli incontri e alle iniziative del M5S. Per tutte le informazioni scrivete a info@grosseto5stelle.it 

Cliccando sul seguente link potete vedere i video del Consiglio Comunale del 27 Agosto 2013, divisi per argomento: Corte dei Conti, Foro Boario, campeggio, farmacie comunali e Iside: http://www.youtube.com/user/Grosseto5stelle/

 

Giacomo Gori
portavoce consigliere comunale

MOVIMENTO 5 STELLE GROSSETO

Redazione

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK