Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Stefàno (SEL): “Il governo intervenga per le migliaia di lavoratori MPS a rischio”

Condividi su:

“Il Governo si faccia carico del futuro delle migliaia di lavoratori del Monte dei Paschi di Siena e riferisca in Senato sulle iniziative che intende promuovere al riguardo”. All'indomani dell'intervento in aula con cui ha sollecitato una risposta del Governo e dei Ministri dell'Economia e delle Finanze e dello Sviluppo Economico all'interrogazione depositata lo scorso 15 luglio, il senatore di Sinistra Ecologia e Libertà Dario Stefàno torna a chiedere all'esecutivo di pronunciarsi riguardo alla vicenda MPS e al futuro dei suoi lavoratori.

“A seguito dei miei reiterati e tuttora inevasi solleciti, inviati al Ministro dei Rapporti con il Parlamento – ha incalzato ieri in aula Stefàno – ora chiedo alla Presidenza del Senato di sostenermi nei confronti del Governo, affinché possa prendere in carico un serio problema che investe migliaia di dipendenti dell'istituto bancario, dando risposte immediate alle mie domande”.

“Si tratta – continua il senatore di SEL – di lavoratori in bilico tra licenziamenti ed esternalizzazioni che meritano di conoscere il proprio futuro. Pertanto, torno a chiedere una risposta urgente da parte dell'esecutivo, anche in considerazione dell'impiego di risorse pubbliche, rappresentato dai miliardi di euro di Monti Bond utilizzati al fine di evitare il fallimento dell'istituto”.

Condividi su:

Seguici su Facebook