Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Comune Aperto commenta le dichiarazioni del responsabile della LAV

Condividi su:

GROSSETO - Comune Aperto risponde alle dichiarazioni di Giacomo Bottinelli, responsabile LAV Grosseto. Queste il comunicato del gruppo: 

"Le parole espresse dal responsabile grossetano della LAV Giacomo Bottinelli verso l'allevatore Virgilio Manini e la categoria che anche esso rappresenta, sono di una gravità assoluta, oltre ad essere parole prive di un senso logico. Come si può dichiarare, che sarebbe grande il guadagno per pecore ed agnelli se finisse il tipo d'imprenditoria cioè l'allevamento di tale bestiame, sperando pure in un cambiamento delle abitudini alimentari degli italiani. Ma lei signor Bottinelli dove vive? Sul pianeta terra, o in un pianeta tutto suo? Qui si sta parlando di danni effettuati da certi tipi di animali, i lupi, che vanno a colpire aziende agricole, peculiarità e tradizione dei nostri territori, oltre che ad essere realtà lavorative imprenditoriali di una zona che ha perso quasi tutto in termini di sviluppo ed imprenditoria. Secondo lei signor Bottinelli, gli allevatori cosa dovrebbero fare, chiudere le proprie attività e diventare guardie parco? Lo sa, quanti sacrifici, tramandati da generazioni fanno gli allevatori di bestiame per poter mandare avanti le loro attività? Inoltre - continua Comune Aperto - le realtà imprenditoriali agricole rappresentano la nostra storia territoriale e nazionale, visto che siamo sempre stati un paese a vocazione agricola, se forse non lo sa signor Bottinelli. Piuttosto, sarebbe ora che si iniziassero a sviluppare politiche serie di tutela ed incentivazione alle attività agricole, dato che grazie anche  ad esse i territori e la natura possono essere curati e mantenuti in ordine, e non lasciati nel degrado, cosa che sta succedendo purtroppo con l'abbandono delle campagne".

 

Condividi su:

Seguici su Facebook