Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cedav e Fondazione Grosseto Cultura partoriscono "Fuori", il progetto dedicato ai giovani artisti grossetani

Condividi su:

GROSSETO - Un progetto dedicato ai giovani artisti grossetani, per invogliarli a uscire "fuori" dal proprio studio e farsi conoscere. Si chiama proprio "Fuori" il bando per la promozione e la valorizzazione dei giovani artisti under 35 della provincia di Grosseto, curato da Claudia Gennari e Marta Paolini, che nasce all’interno del progetto provinciale di promozione dell’arte contemporanea  Mic – Maremma in Contemporanea -, la Fondazione Grosseto Cultura e il Cedav.

Un’idea alla quale la Fondazione e Cedav pensavano da tempo e che rappresenta un’occasione unica per i tantissimi artisti del nostro territorio ai quali viene data una doppia opportunità: da una parte entrare in contatto con le gallerie d’arte tra le più attive sulla scena nazionale, dall’altra collaborare con un grande appuntamento locale, Comete 2014 – evento organizzato da Fondazione e Comune di Grosseto - che richiama un vastissimo pubblico alla chiesa dei Bigi nei giorni dell’Epifania.

Ecco in dettaglio gli estremi del bando.
Il progetto Fuori si rivolge a giovani artisti tra i 16 e i 35 anni, nati o residenti nella provincia di Grosseto. Le discipline interessate sono pittura, scultura, installazioni, video arte, grafica, disegno e illustrazione, fotografia, arte digitale e computer grafica. Gli artisti potranno partecipare facendo pervenire entro il 15 dicembre il curriculum, il portfolio in formato digitale e il modulo di iscrizione allegato al bando scaricabile dal sito www.fondazionegrossetocultura.it. E’ possibile inviare il materiale tramite mail all’indirizzo: progettofuori@gmail.com; a mano presso Fondazione Grosseto Cultura in via Bulgaria 21 a Grosseto; oppure per posta all’indirizzo di Fondazione.

Il concorso si articola in quattro fasi.

La prima fase prevede la preselezione del materiale arrivato e dal 28 dicembre una mostra degli artisti selezionati presso il Museo Archeologico e d’Arte della Maremma, presso la sala espositiva Cedav e presso lo spazio Officina.
La commissione che opera la prima selezione del materiale è composta da: Mauro Papa direttore del Cedav; Claudia Gennari e Marta Paolini storiche dell’arte e curatrici del progetto Fuori; Marcella Parisi docente del liceo artistico Pietro Aldi e un componente dell’associazione culturale Clan collettivo libero anti noia.

La seconda fase è la selezione di un artista per la collaborazione a Comete 2014, la mostra d’arte contemporanea – organizzata da Fondazione e dal Comune di Grosseto - che per il settimo anno, dal 4 al 6 gennaio, sarà alla Chiesa dei Bigi. La commissione di esperti sceglierà uno fra i nomi preselezionati che esporrà durante l’evento.

La terza fase è la selezione da parte delle gallerie d’arte. Hanno aderito al bando quattro gallerie italiane: Simboli Art Gallery di Firenze, GalleriaFuoriCampo di Siena, Galleria della Tartaruga di Roma e la Galleria Il Frantoio di Capalbio. Il materiale consegnato dagli artisti che parteciperanno al concorso e preselezionati verrà trasmesso ai galleristi aderenti che saranno invitati a visitare personalmente le mostre grossetane. Ogni galleria segnalerà uno o più artisti che si distingueranno, a loro parere, per originalità e percorso creativo, qualità e valore, motivando la loro scelta.

Un’occasione unica, dunque, per farsi conoscere ed essere valutati da quotati galleristi italiani.

L’ultima fase prevede due giornate di studio dedicate al confronto libero e diretto tra artisti, curatori, critici e galleristi, due momenti di riflessione che possano coinvolgere un pubblico variegato, dagli operatori del settore agli appassionati d’arte. I due appuntamenti sono fissati per il 16 e il 17 gennaio al Museo di Storia Naturale della Maremma.

Condividi su:

Seguici su Facebook