Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Schettino: "Dalla Costa Crociere mi dissero di rimanere a terra"

Nuova versione dei fatti raccontata dall'ex comandante della Costa Concordia in un'intervista

Condividi su:
GROSSETO - Una nuova versione dei fatti è quella che emerge dalle ultime parole dichiarate da Francesco Schettino sulla tragica notte dell'affondamento della Costa Concordia.
In un'intervista, l'ex comandante, avrebbe infatti dichiarato di non essere risalito a bordo della nave in quanto Paolo Mattesi, responsabile della sicurezza a terra della Costa Crociere, gli disse di restare dov'era. “Questa è la verità” - aggiunge - “ Paolo Mattesi dette l'incarico a Martino Pellegrini, primo ufficiale di coperta della nave di risalire a bordo.”
E a quanto dice ancora Schettino durante l'intervista, Pellegrini aveva gli occhi lucidi per la paura, in quanto credeva che la nave non fosse stabile dopo il ribaltamento.
Condividi su:

Seguici su Facebook