Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il maltempo imperversa a Scarlino: frana il muro di un convento, danni al porto

Strade interrotte, un tir in panne, animali in pericolo

Condividi su:

SCARLINO – Una nottata impegnativa quella appena passata nelle zone del comune di Scarlino: il maltempo ha imperversato in molti punti del territorio causando danni, apprensione e disagi. Durante la sera è franato il muro del convento la Madonna degli Angeli, che ha reso necessario la chiusura della strada. Chiusa anche la strada panoramica, sempre a causa di smottamenti stradali.

Paura per gli asini del progetto “Asiniamo”, che soggiornano nella piana tra Follonica e Scarlino. I campi in cui vengono tenuti allo stato brado si sono allagati ma fortunatamente gli animali sono riusciti a raggiungere zone rialzate del terreno, ponendosi in salvo. Il sottopasso ferroviario della Sp. 106, già chiuso da questa mattina, è stato invaso da quasi un metro d'acqua.

Intorno alle 6.30 un tir, nonostante la chiusura in entrambi i lati della strada, ha tentato l'attraversamento, rimanendo in panne proprio sul sottopasso e costringendo l'anfibio dei Vigili del Fuoco, che già si stava recando in zona per soccorso, ad effettuare una deviazione per liberare il sottopasso. Interrotta la Sp. 135, che collega la zona industriale La Botte con Scarlino Scalo dove l'acqua, arrivata dal canale allacciante e dai campi circostanti ha reso impossibile il passaggio a qualsiasi mezzo, escluso l'anfibio dei Vigili del Fuoco.

Grossi disagi anche alla Marina di Scarlino, dove alcune barche sono state strappate dagli ormeggi, urtando tra loro e affondando parzialmente nel canale. La strada sp. 158 delle Collacchie è stata invasa dall'acqua, proveniente dal canale allacciante e dal vicino padule di Scarlino, rendendola impraticabile e isolando alcune abitazioni al Puntone di Scarlino, soccorse nella notte dai Vigili del Fuoco, intervenuti con l'hovercraft e il mezzo anfibio. Personale del Consorzio di Bonifica e della Polizia Idraulica insieme ai volontari della Vab hanno chiuso la strada, riaperta soltanto intorno alle 14.30 di questo pomeriggio, e monitorato la difficile situazione. Una notte insonne per il personale della Protezione Civile e molti cittadini scarlinesi, con l'allerta maltempo che ancora continua fino alla mezzanotte di stasera.

Per vedere il video dell'allagamento clicca qui

Condividi su:

Seguici su Facebook