Punta Ala, uomo trovato morto in casa

I vigili del fuoco hanno sfondato la porta dell'appartamento e non hanno potuto fare altro che constatare il decesso

| Categoria: Attualità
STAMPA

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA - Riverso a terra nella sua abitazione. E' stato trovato così, oggi pomeriggio intorno alle 17, dai vigili del fuoco che hanno forzato la porta d'ingresso dell'appartamento dell'uomo a Punta Ala, nel comune di Castiglione della Pescaia.

L'allarme è partito da alcuni operai di una ditta che sta effettuando lavori di manutenzione all'interno di un appartamento attiguo. Gli operai già da qualche giorno avevano avvertito un rumore di acqua e, affacciandosi all'interno dell'appartamento, avevano notato la presenza di un uomo riverso a terra. Oggi la segnalazione ai vigili del fuoco che, arrivati sul posto insieme al personale sanitario del 118, hanno immediatamente provveduto a forzare la porta d'ingresso, per permettere al personale sanitario di accedere all'interno dell'abitazione posta al piano terra. Purtroppo non c'era più niente da fare se non constatare il decesso dell'uomo.

Sulle cause della morte stanno indagando i carabinieri della stazione di Punta Ala.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK