Luiss: presentata a Grosseto l’offerta formativa e la Summer School

Infornazioni abche sull’opportunità di vincere 5 borse di studio per merito

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - Venerdì 21 febbraio, presso il Polo Liceale Pietro Aldi di Grosseto, si è tenuto l’incontro di orientamento organizzato dall’Università LUISS Guido Carli di Roma con gli studenti liceali alla ricerca dei migliori talenti della provincia grossetana.

L’appuntamento ha coinvolti circa 200 studenti del quarto e quinto anno, selezionati sulla base di interesse e motivazione a conoscere l’offerta formativa dell’Ateneo e le diverse opportunità di studio, le modalità di ammissione e le attività didattiche ed extradidattiche che caratterizzano una tra le Università più all’avanguardia in Italia.

Agli oltre 100 studenti dell’ultimo anno è stato presentato il nuovo test di ingresso ai Corsi di Laurea Triennale e a Ciclo Unico per l’a.a. 2014-2015, che si svolgerà il 27 marzo a Roma e in altre 29 sedi italiane a cui è già possibile iscriversi compilando l’apposita domanda online sul sito dell’Ateneo ( www.luiss.it).

Per la Toscana la sede prescelta per la Prova di ammissione, sarà il Liceo Scientifico G. Castelnuovo a Firenze,  in via la Marmora 20.

A partire da quest’anno il test di ammissione rappresenterà l’unico elemento di valutazione per l’ingresso all’Università LUISS. La prova avrà durata di 90 minuti e consisterà in 70 domande a risposta multipla che misureranno le capacità psico-attitudinali dei candidati e le conoscenze acquisite nel corso delle scuole superiori negli ambiti di storia, letteratura italiana, inglese e matematica.

Per i cento selezionati studenti del quarto anno, invece, è stata presentata la LUISS Summer School: la scuola estiva dell’Ateneo capitolino che, dalla fine del mese di giugno 2014, permetterà ai ragazzi di vivere una settimana full time in Università, partecipare a diversi moduli di insegnamento in differenti discipline - tra cui economia e business, giurisprudenza, scienze politiche e comunicazione, ingegneria informatica, matematica e medicina - e comprendere meglio le aree di studio più affini alle proprie aspirazioni e attitudini. Le iscrizioni alla LUISS Summer School sono aperte online dal 21 novembre. Ma non solo.

L’incontro al Polo Liceale Pietro Aldi, è stata anche l’occasione per presentare la nuova formula delle Giornate di Orientamento LUISS organizzate nel bellissimo campus di viale Romania, 32 nel cuore dei Parioli a Roma. Qui ogni mese, gli studenti provenienti dai licei di tutta Italia e i loro genitori, avranno la possibilità di seguire una lezione universitaria a scelta tra Impresa e Management, Giurisprudenza, Scienze Politiche e Economia e Finanza (in lingua inglese), conoscere tutte le opportunità didattiche ed extra didattiche, i servizi e le agevolazioni offerte dall’università fondata da Guido Carli e mettersi alla prova con la simulazione del test di ingresso.

Nel corso delle giornate di orientamento in sede, la LUISS, con l’obiettivo di incentivare gli studenti e le studentesse più brillanti, ha previsto 5 borse di studio per merito, una per ciascuno dei cinque corsi di laurea in Scienze Politiche (italiano e inglese), Economia (italiano e inglese) e Giurisprudenza, con esonero totale dal pagamento delle rette universitarie per l’intera durata del triennio o del ciclo unico in Giurisprudenza, che saranno a disposizione dei ragazzi del quinto anno, compresi coloro che hanno un reddito superiore ai limiti ISEE.

DATI LUISS/ Toscana :

LUISS Guido Carli, la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali, costituisce oggi un punto di riferimento scientifico e culturale in Italia e all’estero per gli studenti interessati alle discipline economiche, manageriali, sociali e giuridiche.

 

Le domande per la prova di ammissione di settembre all’a.a. 2013/2014 provenienti dal Centro Italia costituiscono il 51,87% del totale nazionale. La Toscana ha espresso il 2% del totale nazionale di domande di ammissione e il 3,8% del totale Centro.

 

A livello provinciale, la distribuzione delle domande di ammissione per la prova di ingresso di settembre risulta così distribuita: il 20,9% proviene da Firenze, il 19,4 da Grosseto, il 13,4% da Pisa, l’11,9% da Lucca, il 7,4% rispettivamente da Prato, Arezzo e Siena, il 6,0% da Massa Carrara e il 3,1% dalle provincie di Pistoia e Livorno.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK