Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Primarie Pd di Follonica, Tacconi incontra le Cooperative sociali di tipo B e lancia il suo programma

"Senza di loro la città sarebbe più povera e meno democratica"

Condividi su:

FOLLONICA - Proseguono gli incontri elettorali di Cinzia Tacconi, la candidata alle primarie del Pd di Follonica. Ultimo appuntamento, in ordine di tempo, quello che si è tenuto nella Sala Tirreno con le Cooperative Sociali di tipo B. Rispondendo alla forte sollecitazioni di Antonio Terribile, presidente del Ctl di Grosseto, la candidata ha ricordato come nella Città del Golfo la cooperazione di tipo B sia sempre stata una realtà molto importante sotto il profilo dell'inclusione ma anche come aiuto alla pubblica amministrazione.

"Senza queste cooperative - ha detto la candidata - la nostra città sarebbe oggi molto più povera e anche meno democratica. Per questo motivo è mio intento, se diventerò sindaco di questa comunità, mettere in atto delle politiche di discontinuità. Voglio dare il giusto spazio alle professionalità che le Cooperative Sociali di tipo B meritano. E' mio obiettivo sostenerle nella loro preziosa attività legata alla inclusione delle fasce sociali più svantaggiate. Basta con i bandi al ribasso, bisogna tornare a dare dignità e pari reddito a questo settore economico, basta con i tagli indiscriminati. Questa forma di impresa, che ha come obbiettivo quello della solidarietà, della mutualità e della crescita della nostra comunità, va assolutamente valorizzata e sostenuta perchè crea lavoro, garantisce servizi, coniugando l'aspetto lavorativo con quello del recupero sociale di persone meno fortunate. Un'impresa qualificata - ha concluso Cinzia Tacconi - che si occupa del recupero socio-educativo e che, proprio per questo, trova nel mio programma di sindaco un ampio consenso e un sostegno attraverso tutti quei strumenti che la legge consente e che fino ad oggi sono stati abbandonati e dimenticati”.

Condividi su:

Seguici su Facebook