Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A Roccalbegna arriva un'ambulanza 4x4 adatta per percorsi non asfaltati

Il comitato provinciale della Cri sta già valutando di inviare un altro mezzo di soccorso simile

Condividi su:

GROSSETO - Al fine di assicurare una migliore assistenza alla popolazione di Roccalbegna, colpita da un evento franoso eccezionale, (la strada Amiatina che collega Santa Caterina ed il versante grossetano con Roccalbegna è stata chiusa al traffico), il comitato provinciale della Cri di Grosseto, in accordo con la Centrale del 118 di Grosseto, ha inviato una propria ambulanza modello Defender 4x4 - attrezzata per soccorsi in zone impervie, modello "fuori strada". In paese è già presente un'altra ambulanza di Cri, sempre con trazione 4x4. Il comitato provinciale, conferma il presidente Hubert Cors,i sta valutando di dotare la Delegazione di Roccalbegna di un altro mezzo Fiat a trazione 4-4 sempre attrezzato per viaggiare su percorsi e strade impervie e non asfaltate. L'ambulanza Defender era stata utilizzata nel 2012 per l'emergenza neve che aveva colpito la Maremma.

Condividi su:

Seguici su Facebook