Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Follonica: l'appello di Annarita Proia

“Aiutatemi a cercare ancora mio padre”

Condividi su:

FOLLONICA - Antonio Proia è scomparso il 3 novembre dello scorso anno, mentre stava cercando funghi nella macchia intorno alla città del golfo. Di lui, nonostante le battute di ricerca effettuate, si è perso completamente le tracce. Annarita, una delle figlie del pensionato scomparso, lancia un appello in cui chiede aiuto a tutti per continuare le ricerche del padre scomparso. “Potrà sembrare strano – racconta Annarita – ma è sempre più difficile trovare persone che ci aiutino a cercarlo, viviamo in un mondo davvero difficile”. L'ultima ricerca del carabiniere in pensione risale al 21 gennaio scorso ma i familiari dello scomparso si appellano al cuore della gente perchè presto venga organizzata un'altra giornata di perlustrazioni: “per noi è difficile arrendersi – dice Annarita – ringraziamo tutti coloro che ci hanno aiutato finora e ci auguriamo che continuino a farlo. Grazie ai Vigili Del Fuoco,la Vab, alla Croce Rossa, il Corbia e tutto il volontariato di protezione civile insieme al vicesindaco Andrea Benini, il sindaco Eleonora Baldi e tutte le altre associazioni e persone che hanno contribuito alle ricerche di mio padre”. Un appello, quello di Annarita, che ci si augura non cada nel vuoto e che veda di nuovo Follonica impegnarsi per un suo concittadino.

Condividi su:

Seguici su Facebook