Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Villaggio Michelin per la sicurezza stradale": il 13 aprile l'evento a Grosseto

Un progetto in grado di sensibilizzare la sicurezza stradale

Condividi su:

GROSSETO - Un evento nato per trasmettere l'importanza della sicurezza stradale ai grandi e ai piccoli: Michelin, per il quarto anno consecutivo, organizza il "Villaggio per la sicurezza stradale". Un tour nelle più belle piazze italiane, per insegnare un comportamento responsabile e far acquisire la consapevolezza dei rischi che quotidianamente si presentano in ogni strada. Le tappe di quest'anno, in un progetto che si svilupperà dal 6 aprile al 5 ottobre, coinvolgeranno Lecce, Grosseto, Udine e Parma. Nel capoluogo maremmano l'appuntamento è fissato per domenica 13 aprile, con la manifestazione che si svolgerà in Piazza Dante: l'evento, ricco di iniziative e attività per bambini, comprenderà anche la "Michelin Mountain Bike Ride" ovvero una divertente gincana lungo un percorso in cui si incontrano le difficoltà che caratterizzano la guida in città. I bambini, durante questo momento molto coinvolgente, riceveranno in omaggio un casco da bici a norma UE su cui campiglia l'Omino Michelin e potranno affrontare il percorso organizzato per imparare divertendosi.

Emilio Bonifazi, sindaco di Grosseto, sottolinea l'importanza del progetto nei confronti dei bambini: "Trasmettere l'importanza della sicurezza stradale ai più piccoli, e renderli partecipi dei rischi che si possono correre non osservando le regole della strada, rappresenta un aspetto fondamentale per la crescita. Spesso, quando ci apprestiamo a guidare, i nostri bambini ci suggeriscono di indossare la cintura e di non usare il telefono cellulare e questo può essere un ottimo inizio per creare figure responsabili". Si sintonizza sullo stesso canale l'assessore comunale alla viabilità Arsenio Carosi: "Il Comune di Grosseto, da anni, sta lavorando per favorire la sicurezza delle nostre strade attraverso interventi mirati e numerose modifiche alla viabilità: purtroppo però, se le persone non rispettano i limiti o non osservano le regole, gli incidenti continueranno a farla da padrone. Sensibilizzare è la vera forma di prevenzione."

Lorenzo Loreto, direttore ufficio motorizzazione di Grosseto, punta l'attenzione sull'obiettivo della Comunità Europea di ridurre del 50% gli incidenti stradali: "L'introduzione della patente a punti, ed il patentino obbligatorio per i ciclomotori, hanno rappresentato una buona base per aumentare la sicurezza stradale: il nostro impegno non si ferma di certo qui, e forniremo il nostro contributo durante la manifestazione Michelin per mettere alla prova i conducenti sia sulla parte pratica che su quella teorica."

Marco Do, direttore comunicazione di Michelin Italia, ringrazia il Comune di Grosseto per la collaborazione offerta: "Portiamo questo villaggio in giro per l'Italia, cercando due caratteristiche fondamentali: la bellezza della Piazza, e con Piazza Dante abbiamo sicuramente fatto centro, e la disponibilità e la sensibilità dell'amministrazione comunale alla sicurezza. Un aspetto subito messo in mostra dal Comune di Grosseto, e Michelin si impegna concretamente a raggiungere questo obiettivo proprio grazie all'aiuto di enti in grado di collaborare attivamente. Le condizioni estreme non sono le principali cause di incidenti stradali, ma la competenza e l'attenzione dei conducenti gioca un ruolo dominante in questo scenario."

Per partecipare alla Bike Ride, viste le 300 prenotazioni già effettuate, è necessario informare gli organizzatori contattando il numero telefonico 02 33953609 

Condividi su:

Seguici su Facebook