Uisp: grande successo con i tornei di beneficenza

Più di cinquemila euro raccolti nell'ultimo mese

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - Altri 5.751,65 euro da devolvere in beneficenza. E’ quanto raccolto dal comitato provinciale Uisp nei tornei sportivi e nelle iniziative di solidarietà a inizio 2014. Una somma ragguardevole, da aggiungere ai 21.769,80 euro che erano stati raccolti negli ultimi sei mesi del 2013. A consegnare gli assegni alle varie associazioni, ieri mattina in via Europa, c’era il comitato al gran completo, a partire dal presidente provinciale Sergio Stefanelli e da Alberto Barazzuoli, responsabile solidarietà. “Uisp e solidarietà corrono sullo stesso binario – hanno ribadito i dirigenti – per il comitato sostenere le associazioni che operano sul territorio è un’attività insostituibile. E’ anche un onore ricordare persone che non ci sono più, nella speranza che grazie all’aiuto di tutti certe disgrazie, che siano incidenti o malattie, possano non ripetersi”.

Nel dettaglio il memorial Centini di calcio a 5 femminile ha permesso di raccogliere 645 euro che sono stati consegnati, dai genitori di Monia, alla famiglia Parmisano, che si occupa di ricerca. Grande successo per la settima edizione del memorial Di Paola: la mamma di Daniele ha consegnato a Don Enzo Capitani, dell’associazione L’Altra Città, un assegno da 2.355 euro. Toccante la testimonianza della signora Di Paola che si è recata personalmente in Kenya, dove nel nome di Daniele è stato costruito un pozzo e sono state acquistate mucche: “Tutti mi hanno abbracciato con grande entusiasmo”. Altro appuntamento classico per il calcio a 5 è il memorial Ghini: il padre di Marco ha consegnato il contributo da 410 euro all’Ammec, che si occupa di malattie metaboliche. La manifestazione  più “anziana” del comitato è il memorial Cappuccini, che per il 19° anno ha ricordato la piccola Giovanna, stroncata dalla leucemia: di 900 euro (300 direttamente dai ragazzi, che si sono autotassati) è l’assegno che la mamma ha donato all’Admo. Attivo anche il burraco: con l’ultimo torneo sono stati raccolti 200 euro per l’associazione “Nonno Dedo per la Farfalla” (cure palliative).  C’è poi il cicloraduno della solidarietà, con un contributo da 431,65 euro per la Lega Tumori. Sempre forte il legame tra Uisp e Comitato per la Vita: 200 euro sono arrivati dalla Festa della Toscana e dal doppio spettacolo al teatro Moderno. Infine il Giocagin, con 1000 euro raccolti per i progetti nazionali della Uisp.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK