Lista Civica Onda: Dario Piermaria si presenta a Follonica

"Puntare forte sul brand Maremma per il futuro della nostra città”

| di Davide Lesti
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

FOLLONICA - Garantire un futuro alle nuove generazioni, sensibilizzare le imprese creando un filo diretto continuo con le associazioni di categoria, costruire una dignità verso gli immigrati ed eliminare qualsiasi simbolo di partito per garantire la massima libertà di scelta: il tutto puntando forte sulla Maremma, territorio in grado di regalare risorse, creare un senso di appartenenza e sviluppare infinite possibilità economiche e lavorative. Sono questi gli obiettivi dichiarati da Dario Piermaria, leader della lista civica Onda e candidato sindaco di Follonica. Piermaria, nella conferenza di presentazione, ha sviluppato i temi sopra citati mettendo al centro di Follonica i cittadini: “Le istituzioni hanno portato questo sistema al collasso, la drammatica situazione attuale è figlia di scelte scellerate di amministrazioni incapaci di chiedere un confronto: i nostri soldi sono stati spesi per delle opere senza presente né futuro, dilapidando capitali economici senza mai chiamare in causa le associazioni di categoria. I cittadini, che a mio avviso sono i datori di lavoro di un sindaco, non sono mai stati interpellati: è ora di aprire le porte del Comune, le persone hanno il diritto di entrare nel palazzo comunale per chiedere consigli, esprimere opinioni e chiedere un qualsiasi tipo di aiuto. I partiti politici sono morti, e i cittadini devono aprire gli occhi per interrompere un sistema che ha sviluppato caste e ridotto il paese ad uno stato indecoroso. La nostra lista civica ha una visione innovativa della figura del sindaco: il primo cittadino deve andare in giro tra la gente, raccogliere umori e prestare attenzioni a tutte le problematiche della cittadinanza”. Piermaria si sofferma anche sulla sicurezza e sul decoro urbano: “Le nostre famiglie devono avere il diritto alla sicurezza: basta con i furti, con la violenza e con strade che non offrono garanzie dal punto di vista della percorribilità. La città deve tornare a splendere, ed il nostro impegno si svilupperà per eliminare qualsiasi forma di degrado urbano”. Un punto importante del programma elettorale dell’Onda rappresenta il tema dell’immigrazione: “Siamo stanchi di vedere immigrati che provano a guadagnarsi da vivere in maniera illecita: stop ai parcheggiatori abusivi, alla vendita di merce non disciplinata dalle regole. Dobbiamo cercare di coinvolgere queste persone per una collaborazione proficua alla città: ci sono fossi da pulire, strade da sistemare, pinete da sorvegliare e curare. Possiamo trasformare queste figure in risorse fondamentali per Follonica, restituendo la dignità a certe persone attualmente in grande difficoltà”.

Dopo aver analizzato il problema scuole, ancora lontane dall’esempio di vivibilità e sicurezza, Piermaria punta il dito su alcune scelte discutibili delle varie amministrazioni follonichesi: “I soldi spesi per l’ippodromo, settore in crisi da anni a livello nazionale, rappresentano il culmine di una serie di scelte prive di ogni logica: io credo che un centro pediatrico avrebbe fornito a questa città una struttura fondamentale. Ritengo assurdo, per i cittadini di Follonica, dover affrontare un viaggio di cinquanta chilometri per curare una semplice febbre dei nostri bambini.” Il tema più importante dell’Onda, che potrebbe aprire importanti scenari a livello imprenditoriale, è senza dubbio la ferma volontà di ripartire dal territorio: “La Maremma offre infinite possibilità di sviluppo economico: dobbiamo cercare di ispirarci a quello che da anni sta rappresentando la fortuna di zone come Montalcino o la zona del Chianti, per sviluppare un brand maremmano in grado di creare strutture funzionali alla realizzazione di prodotti d.o.c. come un vino o un olio. Follonica deve identificarsi nella Maremma, perché la Maremma offre lavoro e ricchezza: questa città, oggi come non mai, ha bisogno di rilanciarsi lanciando nel mercato un prodotto tipico di qualità da far conoscere a livello nazionale.”

Idee chiare e progetti concreti per aiutare Follonica: Dario Piermaria, e la sua squadra, sono pronti ad aiutare la città in un contesto “dove la politica ha mangiato una torta infinita creata dai cittadini, che non sono mai stati invitati ad una festa in cui loro erano i veri protagonisti. La città deve ripartire con i cittadini, basta alla figura di un sindaco che si chiude in un ufficio senza ascoltare le problematiche della gente.”

Davide Lesti

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK