Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Aperta al traffico la variante di Albinia

Pietro Ciucci: “Con questa opera si libera il centro abitato dal traffico e si completa un percorso ciclabile unico tra il centro abitato, la spiaggia della Giannella e la laguna di Orbetello”

Condividi su:

ORBETELLO - L’Anas ha aperto al traffico la variante di Albinia, che si immette al km 150,800 della strada statale 1 “Aurelia” nel Comune di Orbetello, in provincia di Grosseto.

All’inaugurazione hanno partecipato il Presidente dell’VIII Commissione Lavori Pubblici del Senato, Altero Matteoli, l’Assessore alle Infrastrutture e alla Mobilità della Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli, il Presidente della Provincia di Grosseto, Leonardo Marras, il Sindaco del Comune di Orbetello, Monica Paffetti, il Capo Compartimento Anas Toscana, Antonio Mazzeo e il Presidente dell’Anas, Pietro Ciucci.

L’intervento, che consente di eliminare il passaggio a livello sulla linea ferroviaria ‘Roma-Pisa’, riguarda la variante di 1,9 km alla ex strada statale 74 “Maremmana” (ora strada regionale) esterna all’abitato di Albinia, con un viadotto lungo oltre un chilometro da 24 campate. È stato inoltre modificato lo svincolo di Albinia sulla strada statale n. 1” Aurelia”, attraverso la realizzazione di due rotatorie per meglio disciplinare i flussi di traffico, ed è stata realizzata una pista ciclabile che consente di collegare Albinia ad una pista già esistente, in corrispondenza del fiume Albegna.

“La realizzazione della variante – ha affermato Pietro Ciucci -, in particolare, permette di evitare l’attraversamento del centro di Albinia, con un indubbio beneficio per la sicurezza e la salute degli abitanti della località turistica grossetana e consente il miglioramento del livello del servizio commerciale, nell’ambito dell’itinerario compreso tra la strada statale Aurelia e la ex strada statale 74”. La variante è composta da due corsie, una per ogni senso di marcia da 3,50 metri, e da due banchine laterali da 1,25 metri, per una larghezza complessiva della piattaforma stradale di 9,50 metri.

“Inoltre, con la realizzazione di un unico percorso ciclabile – ha continuato il Presidente dell’Anas, Pietro Ciucci -, si realizza finalmente un collegamento sicuro a servizio di una vasta area con una forte vocazione turistica, che garantisce continuità al previsto itinerario ciclabile tra Albinia, la spiaggia della Giannella e la laguna di Orbetello”.

L’intervento è inserito nell’Elenco Opere Infrastrutturali di nuova Realizzazione 2007-2011 ed è finanziato nell’ambito del Contratto di Programma 2008, con contributi per il finanziamento a cui fanno riferimento apposite Convenzioni stipulate con la Regione Toscana, la Provincia di Grosseto, il Comune di Orbetello e Rete Ferroviaria Italiana.

“I lavori – ha concluso il Presidente dell’Anas - hanno richiesto un investimento di circa 17 milioni di euro”.

Condividi su:

Seguici su Facebook