Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Grosseto Baseball presenta Marquez e Cufré

Si tratta di un ritorno per il lanciatore venezuelano

Condividi su:

GROSSETO - Si è aggiunto il tassello che mancava al roster dell'Enegan Grosseto: è stato svelato questa mattina alla stampa il lanciatore venezuelano Angel Marquez, già a Grosseto nel 2013 con il Mastiff.

Il microfono è andato al manager Paolo Minozzi: "Con l'arrivo di Marquez, il cerchio si chiude e siamo al completo. L'ho visto all'opera durante la scorsa stagione e mi è piaciuto; penso che quest'anno possa crescere ancora. Nelle scorse settimane si è allenato ed è pronto ad esordire nel prossimo fine settimana. Il suo catcher sarà Luca Bischeri".

Ha poi preso la parola Angel Marquez: "E' il mio sesto anno in Italia: sono stato Quattro anni a Modena e l'anno scorso ho giocato qui con il Mastiff in IBL. Prima di arrivare in Italia ho giocato in Belgio, in Venezuela un anno e prima ancora Tre anni con i Florida Marlins negli Stati Uniti. Quando Biagioli mi ha detto che non disputava la IBL ho temuto di rimanere a piedi: ero in Venezuela e non potevo fare niente per la mia situazione, non è stato un momento facile. Biagioli spingeva per mandarmi al Nettuno 2, ma io volevo venire a Grosseto perché mi trovo bene qui. Non è questione di livello o di categoria: io sto bene qui perché ho trovato una bella situazione sia sul piano tecnico che umano, con belle persone. Il mio trasferimento si è sbloccato pochi giorni fa, quando Boni mi ha comunicato che era tutto a posto per il visto: Lunedì sono andato all'ambasciata e sono venuto in Italia appena è stato possibile. Del 2013 ho un bel ricordo legato al pitching coach Javier Galvez ed a Gianni Natale, e la segretaria Rozy Oprea; per quanto riguarda l'aspetto sportivo, ritengo la stagione scorsa un'annata di crescita personale. Sono pronto per scendere in campo contro il Foggia, mi sento bene".

Nel corso della conferenza stampa è stato presentato anche il lanciatore Ezequiel Cufré, già in Maremma da qualche settimana. Queste le sue prime dichiarazioni: "Gioco da quattro anni in serie A e l'anno scorso ho vissuto la mia miglior stagione passando da rilievo a partente con il Codogno. Il mio obiettivo è migliorare ed aiutare la squadra".

Condividi su:

Seguici su Facebook