Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

“Carcere e territorio: modalità, incentivi e vantaggi dell’inserimento socio-lavorativo di detenuti”

L’iniziativa in programma lunedì 28 aprile a Massa Marittima

Condividi su:
MASSA MARITTIMA - “Carcere e territorio: modalità, incentivi e vantaggi dell’inserimento socio-lavorativo di detenuti”, l’iniziativa promossa dalla Direzione del Carcere di Massa Marittima in collaborazione con il Centro per l’Impiego di Follonica e Slow food Monteregio e con il patrocinio del Comune di Massa Marittima e della Provincia di Grosseto, è in programma per lunedì 28 aprile, alle 9.30, al Complesso delle Clarisse di Massa Marittima.
Il seminario si rivolge ad imprese, cooperative di tipo B e, in generale, a chiunque sia interessato al tema, con l’obiettivo di informare sulle modalità e sui diversi percorsi possibili per il reinserimento socio-lavorativo dei detenuti. Sarà l’occasione per approfondire le dinamiche che mettono in relazione il carcere, le associazioni, le cooperative e le imprese del territorio per offrire ai detenuti la possibilità di reintegrarsi nella società attraverso l’occupazione.
All’iniziativa saranno presenti rappresentanti dell’amministrazione provinciale e del Comune di Massa Marittima, oltre al direttore del Carcere e ad un consulente del Centro per l’Impiego di Follonica che illustrerà le possibilità di incentivi e finanziamenti disponibili per imprese e associazioni che assumono un detenuto.
“Con questa iniziativa – spiega Carlo Alberto Mazzerbo, direttore del Carcere di Massa Marittima – vogliamo far conoscere il mondo dell’esecuzione penale e ridurre le distanze tra l’istituzione penitenziaria e le realtà che la circondano, incentivando anche percorsi di reinserimento sociale e lavorativo”.
Condividi su:

Seguici su Facebook