Cristiana Artuso vince il “Trofeo della liberazione”

L'atleta maremmana trionfa a Siena

| di Daniele Del Casino
| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO Grande performance per la maremmana cristiana Artuso, che proprio ieri a Siena ha esordito outdoor in pista portandosi a casa il " Trofeo della liberazione", insieme al minimo per i Campionati assoluti nella distanza dei 1500 metri "al primo colpo". Dopo l'oro ai Mondiali di Budapest categoria W35 nella distanza dei 3000 metri l'atleta di Grosseto si e' infatti cimentata nella distanza dei 1500. Tra le avversarie, la più temibile per Cristiana era l'americana Verity Clare Ockenden, che ha imposto il ritmo " tallonata” e si è posizionata perfettamente in scia, con una progressione incisiva da proiezione 2'56"/km che ha creato il divario portato fino in fondo con un tempo ufficioso per Cristiana Artuso di 4'30"62, seguita a 4" dall'americana. "Sono felice di questa vittoria - racconta la mezzofondista maremmana - e trattandosi del "Trofeo della Liberazione"sono contenta due volte, sia come atleta che come militare dell'Esercito per il significato simbolico che racchiude”. Cristiana raccoglie la sfida “outdoor” con il suo solito entusiasmo che la contraddistingue: “per la stagione all'aperto le premesse sembrano buone -continua a raccontare - ma come sempre lascio andare avanti la vita e la seguo a cuore aperto, raccogliendo ciò che è nel disegno per me”. Intanto si prospettano per lei anche i campionati italiani individuali assoluti, che non ha intenzione di mancare: “ non so quale distanza correrò agli italiani assoluti – afferma – ma valuterò strada facendo, per adesso lavoro a testa bassa per migliorarmi”. Dopo l'ennesima vittoria Cristiana vuole spendere parole per chi gli ha permesso di raggiungere il traguardo: “il mio cuore mi porta agli " atleti speciali" di Skeep e a tutte le persone che mi vogliono bene e accarezzano la mia vita quotidianamente con il loro affetto e amicizia”. Il prossimo impegno per l'atleta grossetana adesso sarà l'incarico come responsabile dei volontari per i Campionati Paralimpici, che si terranno a Grosseto dal 27 maggio al 1 giugno, per i quali coglie l' occasione per fare un appello: “stiamo cercando volontari per la manifestazione, ognuno di voi può essere risorsa preziosa, salite a bordo con noi e vivrete un'esperienza unica: scrivetemi pure a volontari@grossetosport.org per mettervi a disposizione".

Daniele Del Casino

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK