Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Capalbio: Settimio Bianciardi si presenta ai cittadini

Il candidato sindaco con la lista civica "Adesso per Capalbio"

Condividi su:

CAPALBIO - Settimio Bianciardi, candidato sindaco di Capalbio, presenta la sua lista: "Scendiamo ufficialmente in campo, pronti alla battaglia per il futuro del nostro Comune. Per questo, siamo felici d'invitare tutta la comunità capalbiese, così come tutti coloro che sono interessati ad ascoltarci, alla presentazione dei candidati della lista “Adesso per Capalbio”.

L'evento avrà luogo domenica 27 Aprile, alle ore 18:00, a Borgo Carige, presso la Sala Tirreno della frazione capalbiese. Seguirà un grande buffet aperto a tutti coloro che vorranno condividere con noi questo momento.
Presenteremo il nostro gruppo di candidati, il nostro programma e il nostro simbolo. Sarà una grande occasione per ritrovarci e iniziare ad articolare nel dettaglio quel che vogliamo per il rilancio di Capalbio.
Il nostro è un gruppo di persone profondamente impegnato nella comunità. L'età media dei nostri candidati è 39 anni. La lista è composta per metà da donne molto determinate. Tanti i ventenni e i trentenni.
Vogliamo presentarvi le nostre proposte, che crediamo essere di grande respiro, in materia di
turismo, sia costiero che rurale. Vogliamo che questo settore - vero cuore della nostra economia
locale - sia pronto a raccogliere le sfide di una utenza sempre più esigente e diversificata.
Intendiamo ampliare l'offerta degli stabilimenti, mettendo sul mercato nuove concessioni per la
gestione degli arenili, con operatori che dovranno essere profondamente qualificati. Lanceremo
proposte per la creazione di consorzi tanto per la ricezione costiera e rurale - con la possibilità di
vendere pacchetti turistici-, tanto per la filiera agricola, con il rilancio delle produzioni di alta
qualità su vino, olio, formaggi e carni, e con la creazione di un brand Capalbio e seri protocolli di
coltivazione, produzione e commercializzazione dei prodotti.
E ancora proposte innovative in materia di energia e rifiuti, per il raggiungimento in 10 anni di
autosufficienza energetica e una zona “Rifiuti Zero”. E ancora le nostre proposte per le politiche
d'edilizia sociale, per quelle educative, pro-infanzia e giovanili, così come quelle per i nostri
anziani e vecchi. Infine offriremo le nostre idee in materia di sicurezza, istituzioni e semplificazione
burocratica, così come quelle in materia di infrastrutture e mobilità.
Vogliamo che Capalbio torni a “fare comunità”, precondizione perché gli operatori economici del
nostro comune possano contare su un'amministrazione che li metta in condizione di “fare sistema” e
ritrovare quella prosperità che l'inazione delle ultime amministrazioni ha seriamente messo in
dubbio. Facciamo comunità, facciamo sistema!"

Condividi su:

Seguici su Facebook