Sole, mare e gli “Appunti di Rock” di Andrea Gozzi a Follonica

Effettuata la presentazione del libro

| di Daniele Del Casino
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

GROSSETO - La fine di un altro pomeriggio “infuocato” per le alte temperature ha visto, a Follonica nel quartiere di Senzuno, la “freschezza” portata dagli “Appunti di Rock”, prima opera letteraria del follonichese Andrea Gozzi, artista riconosciuto e appassionato del genere musicale, tanto da riuscire a dedicargli un libro, costruito grazie al suo impegno e alle valide collaborazioni ottenute nel tempo con il suo lavoro. Presentato dallo scrittore maremmano Sacha Naspini, il cui apporto all'opera è stato determinante grazie alla passione dello stesso per la musica d'autore, “Appunti di Rock” è stato introdotto da Michele Cocola, grande estimatore musicale nonché gestore del ristorante “Tiburon”, che insieme al “Congo bar” hanno fatto sfondo per la presentazione. Michele, insieme alla gentile voce di Virginia, si è cimentato poi anche nelle letture di alcuni brani dell'opera, sostituendo l'attrice Candida Nieri che per motivi tecnici non è potuta essere presente, accompagnati dal ritmo e il basso di Scott Stammers, apprezzatissimo musicista italo americano. Sacha Naspini ha raccontato della “genesi” per gli “Appunti”, nata per un'affermazione/domanda dello stesso al Gozzi e poi maturata fino a sfociare in un libro che sta riscuotendo consensi per tutta la penisola, risultati più che positivi per un'opera che si trova ancora in pre-lancio, la cui promozione vera e propria culminerà nel mese di settembre prossimo. Dai Led Zeppellin ai Nirvana gli appunti di Andrea Gozzi racchiudono curiosità, svolte e aneddoti su gruppi musicali, cantanti e musicisti spogliati dalle vesti di “icone” ma inquadrati come uomini e visti per le loro peculiarità artistiche e le loro debolezze, senza quell'aura di celebrità che spesso i media gli hanno cucito addosso. Il dibattito con il pubblico, che ha visto tra i presenti anche lo scrittore toscano David Marsili, le trascinanti letture e l'accompagnamento musicale, di un geniale Scott Stammers che ha suonato il basso anche con delle posate, eseguendo un pezzo con vera maestria, hanno decretato la riuscita dell'evento, un altro punto a segno per Andrea Gozzi e il suo libro, che continua a guardare in alto.

Daniele Del Casino

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK