Bonifazi: “Questo litorale ha sofferto e ora ha diritto di candidarsi allo smaltimento della Concordia”

Il sindaco di Grosseto aderisce all'appello del Sindaco di Piombino e dei sindacati

| di Davide Lesti
| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - “Questa Amministrazione comunale intende manifestare il proprio sostegno al documento di cui all'oggetto condividendone i contenuti ed auspicando che la Presidenza del Consiglio dei Ministri possa esprimersi, se del caso positivamente, circa la candidatura del porto di Piombino quale struttura adibita allo smantellamento della Costa Concordia”. E' con queste parole che il Sindaco Bonifazi ha accolto formalmente l'appello ricevuto dal Sindaco di Piombino a sottoscrivere il documento sindacale che chiede un segnale forte rispetto ai lavori di smaltimento della Nave Concordia, considerando i riflessi che tale scelta avrà per tutto il litorale toscano.

“Questa vicenda rappresenta infatti un punto chiave per il territorio che ora deve mostrarsi compatto – ha commentato il Sindaco Bonifazi - proprio perché è questo litorale ad aver sofferto le conseguenze peggiori di quel tragico incidente e ad essere chiamato in prima linea ad affrontare le diverse emergenze, dai soccorsi immediati, passando per l'ospitalità dei profughi, la concessione di spazi per il processo, fino alla prevenzione antinquinamento sul relitto. Sarebbe quindi profondamente ingiusto - ha proseguito - passare sopra tutte le più logiche considerazioni ambientali e pratiche pur di non garantire a questo stesso territorio quella opportunità di sviluppo che merita”.

Davide Lesti

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK