Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Piscina di via De’ Barberi: ecco il bando per l’affidamento al nuovo gestore

I concorrenti hanno tempo fino 18 luglio

Condividi su:

GROSSETO - La Provincia di Grosseto cerca il nuovo gestore della piscina di via De’ Barberi: è pubblicato l’avviso di procedura aperta per l’affidamento in concessione della gestione e conduzione dell’impianto provinciale situato all’interno della Cittadella dello Studente.

Con questo atto, la Provincia vuole individuare un soggetto che intenda gestire l’impianto e svolgere le attività sportive, sociali e solidaristiche a favore di tutti i soggetti indicati nel disciplinare, sia in modo da promuovere contestualmente anche la diffusione della pratica sportiva ed agonistica del nuoto nel territorio, sia prestando rilevante attenzione alla funzione sociale dello sport e della attività motoria in acqua a vantaggio di minori, diversamente abili, soggetti svantaggiati ed altri gruppi di utenti impegnati in progetti ed iniziative socialmente rilevanti.

All’atto della concessione dell’impianto l’assegnatario verserà alla Provincia un canone ricognitorio minimo riferito all’anno sportivo pari a 24.803,56 euro, esclusa Iva.

Nel disciplinare allegato all’avviso sono indicate le modalità e le condizioni minimali di gestione del servizio, a cui il concessionario dovrà attenersi e che non potranno essere in alcun modo derogate dal medesimo, ma solo integrate dalle condizioni offerte in sede di gara con aspetti di carattere migliorativo sotto il profilo qualitativo e quantitativo del servizio. Nello specifico, il soggetto affidatario ha l’obbligo di assicurare la fruibilità della piscina a favore delle scuole di istruzione secondaria nei giorni dal lunedì al sabato dalle ore 8:00 alle ore 13:00, tra settembre e giugno, secondo il calendario scolastico. Tutte le attività richieste dovranno essere effettuate dal soggetto gestore con propria organizzazione, nel rispetto delle normative vigenti inerenti la gestione e conduzione degli impianti sportivi in oggetto.

Sono ammessi a partecipare al bando società e associazioni sportive, consorzi stabili sportivi dilettantistici e altre forme associative sempre a carattere sportivo dilettantistico senza fine di lucro, enti di promozione sportiva, discipline sportive associate e federazioni sportive nazionali formalmente esistenti dal primo gennaio 2009.

I concorrenti dovranno far pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 18 luglio 2014 all’Ufficio Protocollo generale della Provincia di Grosseto.

Il bando è consultabile qui: www.provincia.grosseto.it/index.php?id=40&no_cache=1&tx_ttnews[tt_news]=411430&tx_ttnews[backPid]=1000

Condividi su:

Seguici su Facebook