Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

«Music & Wine»: un viaggio nell’atmosfera spagnola

Secondo concerto per il Festival internazionale di musica da camera di Grosseto

Condividi su:

GROSSETO - Musica, canto e ballo made in Andalusia. E’ in programma martedì 22 luglio il secondo appuntamento con «Music & Wine», il Festival internazionale di musica da camera che ha come location il Cassero Senese di Grosseto: è la volta di «Mediterranea», un concerto che rappresenta la Spagna e l’Andalusia di Federico Garcia Lorca grazie alla bravura dei musicisti Andrea Candeli (chitarra), Corrado Ponchiroli (voce, ballo, palmas), Michele Serafini (flauto), Chiara Guerra (ballo, palmas). Il progetto, ideato e coordinato dal chitarrista Andrea Candeli, è un itinerario musicale attraverso le canzoni e le composizioni poetiche di Federico Garcia Lorca. La chitarra accompagnerà lo spettatore in un viaggio sentimentale, alla scoperta delle creazioni mitiche, come la figura del “gitano” e del “torero”, fuoriuscite dalla penna del poeta più sensibile. Sono arie dai forti colori locali intrise di tutte le varianti del dolore sempre dominato dall’amore e dalla morte. E’ una trasposizione artistica di quell’Andalusia gitana ricca di tradizioni folkloristiche culturali, fortemente dominate da colori e sentimenti, capaci di trasmettere emozioni tanto profonde nella loro semplicità primitiva. Il progetto ha dunque l’ambizione di tracciare un filo conduttore storico-musicale di una tradizione tanto ricca ma ancora poco conosciuta, attraverso la musica, il ballo, il canto dell’Andalusia e i versi scritti da Federico Garcia Lorca. Lo spettacolo inizierà alle 21.30 ma già dalle 20 sarà possibile partecipare alla degustazione che precede il concerto. In caso di maltempo l'appuntamento sarà spostato alla sala contrattazioni della Camera di commercio di Grosseto. Il Festival «Music & Wine» è organizzato in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Grosseto, la Società corale “Puccini”, la Coldiretti, il Consorzio tutela del Morellino di Scansano e il patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Grosseto e Camera di Commercio.

Condividi su:

Seguici su Facebook