Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Ad Amiata Piano Festival arriva Gianluca Cascioli

Grande attesa per il pianista diretto da Claudio Abbado e compositore premiato da Ennio Morricone

Condividi su:

CINIGIANO - Pianista e compositore di fama mondiale, Gianluca Cascioli è il protagonista del concerto di domani, sabato 26 luglio, di Amiata Piano Festival. Torinese, 35 anni, Cascioli si è imposto fin da giovanissimo nel firmamento della classica con la vittoria nel 1994 al concorso pianistico “Umberto Micheli”. Da allora si è esibito con le più grandi orchestre - dai Berliner Philharmoniker alla London Philharmonic –, è stato diretto da bacchette quali Claudio Abbado e Riccardo Muti, ha registrato cd per le prestigiose etichette Decca e Deutsche Grammophon. Intensa anche la sua attività di compositore, per la quale è stato premiato da Ennio Morricone con il “Premio Mozart”. Al pubblico di Amiata Piano Festival Cascioli si presenta nella doppia veste di interprete e autore. Siederà alla tastiera per un ricco programma che comprende brani di Mozart (Ein Orgelstück für eine Uhr), Beethoven (Sonata op. 109), Schubert (Sonata D. 537), Chopin (Scherzi n.1 op. 20 e n. 2 op. 31) e Debussy (dai Preludi), ma anche il Secondo Quaderno per pianoforte di Carlo Mosso, del 1986, e il Notturno n. 6 “Respiri” di Alberto Colla, scritto appena tre anni fa. Domani sera verrà anche presentata in prima esecuzione assoluta la sua Sonata per violoncello e pianoforte, commissionatagli dal festival, nell’interpretazione di Silvia Chiesa e Maurizio Baglini. Appuntamento nella Sala Musica Collemassari di Poggi del Sasso (Cinigiano, Grosseto) per un appassionante viaggio tra passato e presente della musica d’arte.

I biglietti sono esauriti, ma è stata predisposta una lista d’attesa: infotel. 339-4420336

 


Il concerto avrà luogo nella Sala Musica Collemassari del Podere San Giuseppe a Poggi del Sasso (Cinigiano, Grosseto), con inizio alle ore 19.00. Durante l’intervallo agli ascoltatori verrà offerta una degustazione dei pregiati vini prodotti dalla Cantina ColleMassari.

Amiata Piano Festival è sostenuto dalla Fondazione Bertarelli.

Condividi su:

Seguici su Facebook