Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Grosseto: la Festa dell'Unità presenta l'edizione 2014

Emilio Bonifazi: "Una festa per tutta la città"

Condividi su:

GROSSETO - Piu di mille metri quadrati di estensione, oltre 10 stand, musica, intrattenimento, dibattiti e la possibilità di poter apprezzare le meraviglie culinarie della Maremma:  la Festa dell'Unità edizione 2014, collocata anche quest'anno al Parco di Via Giotto, si presenta in grande stile.

Roberto Daviddi, organizzatore della manifestazione, analizza le scelte compiute da tutto lo staff: "Abbiamo confermato Via Giotto per numerose motivazioni: è una meravigliosa zona della città, si presenta come un luogo di facile accesso, con un'ottima luminosità e contornato da tantissimo verde. Abbiamo scartato l'opzione Mura Medicee per evidenti difficoltà di carattere strutturale, con molti bastioni che devono essere ristrutturati. Al momento, a pochi giorni dall'inizio della Festa (29 agosto - 14 settembre), possiamo affermare con soddisfazione di aver già risolto tutte le questioni di carattere burocratico: tutti i permessi sono stati concessi dai vari enti, e abbiamo pagato i diritti SIAE per la musica. Questa festa, che considero ormai una vera e propria tradizione nella città di Grosseto, deve essere un evento in grado di unire i cittadini. La Festa dell'Unità è nel dna del PD, ma deve servire a regalare giornate di allegria a tutti i grossetani." Serena Remi, tesoriere del partito, ringrazia il consigliere comunale Davide Buzzetti: "La campagna pubblicitaria è stata curata in maniera impeccabile da Davide Buzzetti, e colgo l'occasione per ringraziarlo. Uno di questi manifesti, che mette in evidenza il gesto delle "corna", rappresenta un gesto scaramantico scherzoso per cercare di allontanare il maltempo nel periodo in cui si svolgerà la Festa. Oltre a Davide, intendo porre i miei ringraziamenti anche a Milton Biliotti per il suo meraviglioso progetto relativo alla planimetria generale della manifestazione.

Emilio Bonifazi, sindaco di Grosseto, ha chiuso la conferenza: "In un periodo così difficile, dal punto di vista economico e sociale, non è stato facile mettere in piedi un'organizzazione così puntuale e precisa. Mi complimento con Serena e Roberto per l'ottimo lavoro svolto, e li ringrazio per aver dato continuità ad una festa che a livello nazionale rappresenta un vero e proprio punto di riferimento per milioni di italiani. Molti giovani si stanno allontanando dalla politica, e questi eventi si possono rivelare fondamentali per invertire questa tendenza".

L'appuntamento iniziale è per venerdì 29 agosto quindi, con una Festa dell'Unità pronta ad accogliere personaggi di spessore come il presidente della Regione Enrico Rossi ed il segretario nazionale del PD Dario Parrini. Attese anche numerose band locali in grado di fornire ottima musica e intrattenimento.

Condividi su:

Seguici su Facebook