Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Evade dai domiciliari e viene pizzicato a rubare

In carcere un moldavo di 55 anni rintracciato in Liguria

Condividi su:
GROSSETO – Non rispetta i domiciliari e viene rintracciato in Liguria proprio mentre sta compiendo un furto. Così un moldavo di 55 anni, residente a Grosseto, con a carico precedenti reati contro il patrimonio e per cui era stata ammessa la detenzione domiciliare dopo esser stato colto al volante in stato di ebbrezza, è finito in carcere. L’uomo, già lo scorso mese di dicembre, non aveva rispettato gli arresti domiciliari. Pizzicato dagli agenti della sezione volanti della Questura durante i controlli di routine, a gennaio aveva fatto perdere completamente le proprie tracce, motivo per cui era stato immediatamente deferito all’autorità giudiziaria per evasione, mentre il Tribunale di sorveglianza si preparava a revocare i domiciliari. Le ricerche si sono poi concluse la scorsa settimana quando il 55 enne è stato identificato dalla Polizia di Stato mentre stava compiendo un furto. 
Bloccato in Liguria, in flagranza di furto aggravato, l’uomo è stato associato al carcere come disposto dalla Procura della Repubblica di Grosseto dopo la sospensione provvisoria della detenzione domiciliare prevista dal magistrato di sorveglianza.
Condividi su:

Seguici su Facebook