Controlli a tappeto sul Monte Amiata: denunciati 3 stranieri

| Categoria: Cronaca
STAMPA
MONTE AMIATA - Controllo su vasta scala per i carabinieri della compagnia di Pitigliano. Nella serata di ieri, 10 pattuglie sono state impegnate per assicurare servizi di prevenzione e repressione di reati e furti tra Arcidosso, Castel del Piano, Santa Fiora e Roccalbegna.
O.A., un 17 enne tunisino già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato per ricettazione. Durante i controlli è stato trovato in possesso di un telefono cellulare del valore di oltre 200 euro, rubato lo scorso 21 marzo a Castel del Piano a un ragazzo di 26 anni, a cui è stato poi restituito.
Sempre a Castel del Piano sono stati denunciati due marocchini, T.K. di 26 anni e E.A. di 19 anni, per essere entrati in un'area dismessa, ex sede dell'Amiata Bitumi. T.K. inoltre, durante la perquisizione personale, aveva anche un coltello a serramanico di 16 centimetri.
I controlli infine sono stati rivolti anche alla circolazione stradale. Su 15 conducenti fermati, nessuno è risultato positivo all'etilometro. In totale sono stati controllati: 7 esercizi pubblici, 119 persone, 82 veicoli e 25 cittadini stranieri per cui sono state elevate alcune sanzioni per violazione del codice della strada.

 

 

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK