Controlli in città, due giovani sorpresi a rubare un motorino

Le persone identificate sono state 126, 31 gli stranieri senza fissa dimora e controllati 71 mezzi

| Categoria: Cronaca
STAMPA
GROSSETO - Continuano i servizi straordinari di controllo del territorio dei Carabinieri della Compagnia di Grosseto, finalizzati alla prevenzione dei reati contro il patrimonio e alla vigilanza sulla circolazione stradale, condotti in particolare sul capoluogo, prediligendo le ore serali e notturne soprattutto durante queste festività pasquali.
Nella notte appena trascorsa, i militari hanno effettuato specifici controlli destinati alle persone dedite, in passato, ai furti ed a reati contro il patrimonio. Oggetto del controllo soprattutto  il centro storico e la passeggiata sulle Mura Medicee, cui pattuglie a piedi, composte da Carabinieri in uniforme ed in abito borghese, hanno dedicato particolare attenzione, procedendo all’identificazione e al controllo delle persone sospette e di quelle note in quanto gravate da precedenti penali. Oltre alle aree sensibili del centro storico, il controllo è stato esteso, nel corso della serata, alle altre aree della “zona centro” (vie limitrofe al centro storico), ovvero quelle più colpite dal fenomeno dei furti, e al quartiere Barbanella. I servizi di controllo delle periferie, condotti da 35 militari, sono proseguiti nel corso della domenica. Complessivamente sono state identificate 126 persone,  31 gli stranieri senza fissa dimora ed apolidi, controllati 71 mezzi. Inoltre sono state effettuate 17 perquisizioni personali nei confronti di soggetti dall’atteggiamento sospetto e finalizzate alla ricerca di armi, droga, materiale da scasso, refurtiva.
Durante uno dei controlli effettuato in via Uranio intorno all'una di notte, i militari del N.O.R.M. hanno arrestato in flagranza per furto F.S. 40enne grossetana e B.T. serbo 34enne, sorpresi in flagranza di reato mentre erano intenti a rubare un motociclo. Il veicolo è stato restituito al legittimo proprietario. Gli arrestati sono stati condotti agli arresti domiciliari.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK