Furto al supermercato: fermata cittadina uzbeka

La donna non era nuova alle forze dell'ordine

| Categoria: Cronaca
STAMPA

GROSSETO - Nella serata di ieri, alle ore 20.30 circa, le Volanti della Questura di Grosseto intervenivano in Via Clodia, dove era stata segnalata la fuga di una donna che aveva appena perpetrato un furto presso il supermercato Conad.

Confluite immediatamente sul posto, vedevano un dipendente del supermercato che stava inseguedo una donna: quindi, scesi dall'auto in prossimità di quest'ultima, la bloccavano.
Si trattava di una cittadina uzbeka del '71, la quale aveva con sé varie confezioni di alimenti, in una borsa e nelle tasche del giubbotto, dalle quali erano state asportate etichette e codici a barre. La donna consegnava anche un coltellino multiuso ed un taglierino, che venivano sottoposti a sequestro.
Accompagnata in ufficio e foto-segnalata, risultava in regola con le normative sul soggiorno ma con un altro precedente dello stesso tipo a suo carico.
Ricevuta la denuncia da parte del titolare dell'esercizio commerciale, al quale veniva restituita la merce rubata per un valore di circa 50,00€, la Uzbeka veniva deferita all'A.G. per il reato di furto aggravato e per il possesso ingiustificato dei due strumenti atti ad offendere.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK