Benini: "Campi alti, alla realizzazione del sottopassaggio seguiranno nuovi traguardi"

| Categoria: Politica
STAMPA
FOLLONICA - Il candidato sindaco della coalizione di centrosinistra, Andrea Benini, ha incontrato i residenti del quartiere Campi Alti, rappresentati dal comitato del rione, che hanno illustrato le esigenze di chi vive nella zona, problemi e progetti da terminare.
"La richiesta più urgente - dice Benini - è risultata il completamento dei lavori al sottopassaggio di via dei Pini, una delle grandi opere portate a termine da questa amministrazione comunale. Gli stessi residenti, che attendevano da 30 anni la realizzazione di questo passaggio pedonale e ciclabile per poter raggiungere velocemente Zona Nuova e il mare, mi hanno fatto notare come anche molte attività commerciali abbiamo potuto godere degli effetti della costruzione del sottopasso. Tra queste, solo per fare qualche esempio, i negozi e la farmacia comunale dei Palazzi Rossi. Insomma, l’obiettivo è stato raggiunto, ma c’è ancora molto da fare. Questo perché mancano all’appello le opere di completamento del sottopassaggio, relative alla viabilità ma anche ad alcuni accorgimenti indispensabili per evitare disagi". 
Tra le altre cose sono infatti da realizzare la rotatoria in via Don Bigi, l’attraversamento pedonale e il rivestimento del tunnel che metterebbe fine agli allagamenti nei giorni di pioggia. "La spesa necessaria a questi interventi - continua Benini - ammonta a poco meno di 80mila euro e, come ho potuto spiegare ai residenti di Campi Alti, il progetto è all’Ufficio gare".
Ci sono poi una serie di esigenze che i cittadini hanno chiesto di prendere in considerazione: "Sono piccole migliorie - conferma Benini - che possono essere portate a termine con sforzi economici contenuti. Si parla di una rete tra gli alberi e i binari che impedisca di raggiungere la ferrovia rendendo la zona più sicura, della realizzazione della segnaletica orizzontale, del tutto assente nonostante nel rione vi sia anche la scuola materna che ogni mattina richiama il passaggio di centinaia di auto. Ci sono poi la cura del verde e la possibilità di attrezzare con giochi per i bambini uno dei giardini del quartiere, come richiesto dalle famiglie. Sono tutti aspetti su cui mi impegnerò a lavorare, perché è il momento di dedicarsi, oltre che alle grandi progettualità, alla cura delle piccole cose, che seppure piccole non sono le ultime". Molte domande si sono concentrate sulla nuova giunta: "Sarà composta da persone presenti e competenti - conferma Benini - che non si limiteranno a stare chiuse in ufficio ma saranno a disposizione dei follonichesi, senza tirarsi mai indietro. E’ la prima caratteristica che pretenderà dai miei assessori. Io stesso, una volta sindaco, mi impegnerò a mantenere i contatti con i vari rioni con incontri periodici a scadenze fisse".

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK