Uisp: i risultati dei tornei di calcio

In Serie A continua a comandare il Crystal Palace

| Categoria: Sport
STAMPA

GROSSETO - Nel massimo campionato di calcio a 5 Uisp si accende la bagarre per i playoff visto che mancano solamente due giornate alla fine. Di fatto, l'unica certa di accedervi è la capolista Crystal Palace, che ha fatto il vuoto dietro di sé dopo il 10 a 5 rifilato all'Ival (Giovani 3), grazie alla premiata ditta Briaschi-Ceri. Dietro, sale al secondo posto la Pizzeria Yellow, vincente a tavolino sul ritirato Santa Maradona, mentre la Superal inciampa contro una Clementinese che, al completo, avrebbe potuto disputare un campionato di ben altro spessore: nell'11 a 7 finale è strastosferico l'apporto di Fedolfi, a segno nove volte. Il Barbagianni Ecologia Cmb riapre tutti i giochi battendo in rimonta per 5 a 4 una Errepi Elaborazioni Dati che ora vede a rischio la propria qualificazione: il poker di Tino, a segno anche con il tiro libero decisivo, fa la differenza. L'accoppiata Margiacchi-Cianci permette al Millwall di risolvere velocemente la pratica Batignano 1946 (12-2), mentre in chiave salvezza lo spunto del Bar Lo Stollo Vallerona contro La Fornace (Magarotto 2) potrebbe risultare pesante: le doppiette di Palmacci e Giustarini griffano il 4 a 3 finale.

SERIE B

Nel girone A diventa matematico il primo posto dello Sporting Maremma: una vera e propria corazzata per la categoria, pronta già a dare battaglia nella massima serie. Abbonda il talento nel reparto offensivo con i vari Cantalino, Manuel Ottobrino, Vento e Dalle Nogare, mentre l'esperienza di Franco Ottobrino e Hudorovic chiude tutti i varchi dietro per riavviare la manovra. Nell'11 a 4 sul Pasta Fresca Gori (Cerboneschi 4) c'è gloria anche per Righeschi, risultato il miglior marcatore. Il Gruppo Sfuso, perduta la possibilità di battagliare per il primato, vede a rischio anche il secondo posto vista la sconfitta nello scontro diretto con il Savoia Cavalleria per 4 a 7, con Oro e Corina sugli scudi. Mambo e Ashopoli non si fanno male, concludendo sul 2 a 2 la propria sfida, mentre il Salumificio Casteani, con i poker di Taviani e Salvadori si aggiudica il festival del gol (10-9) contro il Portone, a cui non bastano Ferrara e Campo. Colpo d'orgoglio dello Svicat, che centra la prima vittoria della stagione contro l'Istia Longobarda: 4 a 3 finale, con triplette di Marasà e Milli.

Nel girone B continua il palpitante testa a testa tra Firpe Maxibrico e Real Grifone, con la capolista che estromette quasi completamente dalla corsa al titolo il Montenero, sconfitto per 7 a 6 nel big match di giornata. La cinquina di un super Jacopo Bongini rende vana la tripletta di Amidei. Il Real Grifone si tiene incollato alla vetta dopo il 13 a 6 sui Vigili del Fuoco firmato Fierro, Festelli e il neo acquisto Pugi, mentre al Bar Nerazzurro si spalancano le porte dei playoff con il 6 a 5 sull'A Tutta Pizza, a cui non basta Venturi: Ciavattini e Borghi siglano le doppiette decisive. Grande passo in avanti per l'Atletico Sassone che, in rimonta, si impone per 5 a 3 sui Colchoneros grazie a Stagnaro e Machetti, mentre l'Ac Campetto ottiene un successo preziosissimo in chiave salvezza: 5 a 4 contro l'Fc Ecista.

SERIE C1

Settimana che potrebbe essere decisiva: l'Etruria Data, infatti ritrova la vetta a due giornate dalla fine e potrebbe bastargli un successo nel prossimo turno per laurearsi campione. Questo perchè il team dei fratelli Martellini batte per 5 a 0 il Fiorista Patrizia grazie a una prestazione perfetta del reparto difensivo e alle ficcanti giocate in velocità del duo Lanfrancotti-Ceccarelli, mentre il Cemivet (Bongiorno 3) viene superato nello scontro diretto dal Boccaccio per 5 a 4, con il capocannoniere del girone Vivarelli sugli scudi con una tripletta, e ora è costretto a inseguire, avendo un punto in meno, ma con una gara giocata in più. Nelle altre sfide, vittorie a tavolino per Angolo Pratiche e Red Baron.

SERIE C2

Nel girone A si riapre la lotta al vertice: la capolista Aston Villa, infatti, nonostante la tripletta di Landi, viene stoppata sul 5 a 5 dal rampante Vallerotana Dream Team guidato da Bartiromo e Siciliano e vede dimezzato a due punti il vantaggio sul Tpt Pavimenti che, con Ballerano, Carmellini e Galatolo piega 8 a 2 il Sea Shepherd. Terzo posto sempre nelle mani del Calcio Samba, che regola 12 a 7 il Ri Punto Video di Corridori grazie al duo Avanzati-Coppola, mentre il Vets Futsall fa valere il proprio ottimo momento di forma battendo 12 a 3 il Maremma Utd: Salvadori, Bassi e Posarelli sono i trascinatori. L'Antiflame, invece, si affida a Marchi e Ruggiero per avere la meglio per 9 a 5 sul Pub 13 Gobbi (Manias 4), mentre il “one man show” di Deiana permette al Big Hunter di vincere 7 a 6 sul Tiemme (Vecchiarelli 4): l'attaccante, infatti, mette a referto tutte le reti della propria squadra. Vittoria a tavolino per il Madagascar su Il Melograno.

Nel girone B il terzetto di testa torna a conquistare il bottino pieno dopo i pareggi di settimana scorsa: La Smessa mantiene il comando grazie all'8 a 5 sul Santalucia firmato Busonero e Fanciulli, mentre l'Alba vince a tavolino contro il Real Atlantic. Sensi e Riga, invece, trascinano l'Autofficina Meconcelli all'11 a 5 sul Sicar Gas. Larga vittoria anche per l'Istia Campini (11-4) sugli Spartan in virtù dell'apporto di Branca e Trilli, mentre i cugini Mori regalano all'Approdo il successo di misura (8-7) sul Pari, che va in go con Masoni, Massini e Angelini. Infine, salomonico pareggio (4-4) tra Live Life Club e Autofficina Amorosi: doppiette per Casacci e Angeli.

 

FOLLONICA

 

Dopo due giornate del campionato di serie A, rimane solo una squadra al comando a punteggio pieno: è il Caffè Banda, che si impone per 4 a 2 sull'Atletico Tiburon (Ceccarelli 2) grazie al solido apporto di Luzzi e Ferretti. Pareggio per 4 a 4 nel big match tra Aloha Beach e Deportivo Chattanooga, con Mida e Maestrini e che rispondono alle reti di Benincasa, e stesso esito, però con risultato di 6 a 6 tra Sales Spa e Aloha Restaurant, con doppiette per Mori, Gori e Salvadori da una parte e Scafidi dall'altra. La cinquina di Cozzolino non è sufficiente alla Pizzeria Ballerini per muovere la classifica: a festeggiare è l'Idea Uomo, con il 7 a 6 finale firmato da Simonelli, Fiaschi e Moretti.

In serie B, invece, sono Follonica Sportweek e La Limonaia a dividersi lo scettro del primato: la doppietta di Melis spiana la strada ai primi nel 5 a 1 contro il Csw Informatica, mentre i soliti Monticciolo e Bogdan fanno valere il proprio tasso tecnico nel 7 a 4 contro l'Africa Utd (Mboup 3). Bene anche la Pizzeria Tre Archi che sfrutta le doppiette di Biagioni e Tosoni per imporsi 5 a 1 sull'Atletico Mannarino e i Bagni Miramare, che la spuntano nel tirato confronto con il Valdo Fc per 3 a 2 grazie alla doppietta di Pizzaleo.

ARGENTARIO

Tornano al comando i Metrostars nel campionato di Porto Santo Stefano in virtù del successo nello scontro diretto per 8 a 6 contro l'Alimentari da Ciccio: un incontro dall'alto profilo tecnico, come nelle previsioni, con l'accoppiata Perrone-Pennisi a fare la voce grossa nel tabellino marcatori; per gli orbetellani, invece, tripletta per Maggiolini. Al terzo posto si conferma l'Aston Vigna dopo il 9 a 5 sugli Spaccatazzine propiziato dalla cinquina di Cristopher Ballini, mentre Ettore Ballini e Gabrielli lanciano il Benetton nel 6 a 5 contro il Centro Estetico Zahir (Barbera 3). Larga vittoria, infine, per il Cs La Rosa sulla Bottega del Pane (Covitto 4): nel 10 a 5 finale sono Alocci e Podestà a fare la differenza.

CALCIO A 5 FEMMINILE

Dopo la seconda giornata del campionato di calcio a 5 femminile rimane al comando da sola, a punteggio pieno, la Marsiliana 1, che si aggiudica il derby con la  Marsiliana 2 con il risultato di 2 a 1: in rete Alocci e Vincenti da una parte e Borelli dall'altra. Cade invece il Tribunale, superato per 3 a 4 da un Follonica in grande spolvero: la doppietta di Sarcoli illude, ma i centri di Landi (2), Trapassi e Abate producono il colpaccio del team del Golfo.

CALCIO A 8

Il Cresi rialza subito la testa nel girone A del campionato di calcio a 8: i fratelli Chiti, Draghi e Meconcelli confezionano il 4 a 1 sul volenteroso Rudeness, blindando il primo posto. Spettacolare pareggio (4-4) tra Fidia e Orbetello Scalo, una gara vibrante che vede le realizzazioni di Fiorillo (2), Bifini e Petrocchi da una parte e di Picchianti (3) e Tamanti dall'altra. Infine, colpo dell'Ottica Aprili, che piega per 3 a 2 lo Stato Tre: decisivi i centri di Marchi, Ginanneschi e Caruso.

Nel girone B l’Edilcase merita la copertina di giornata: D'Andrea e D'Antonio, infatti, siglano i due gol che mandano al tappeto la capolista Il Fornaio Caldana, con la squadra di Borracelli che si conferma una delle più in forma nell'ultimo mese. Le inseguitrici tornano così a sperare: rotondo successo per Un Diavolo per Capello (3-0) che si riporta a -1 grazie alle reti di Maule, Croci e Dell'Anno in compagni de Le Merendes, che vincono a tavolino contro il Panificio Arzilli. La tripletta del “Peter Crouch di Maremma” Mari permette agli Sbocciatori di prevalere per 3 a 1 sul Liceo Chelli, mentre l'Athletic Magaluf ottiene tre punti a tavolino contro il Terranova.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK